Il manager che sbaglia

di Francesca Vinciarelli

scritto il

I lavoratori per essere produttivi hanno bisogno di un buon manager, ecco perché.

I manager vogliono ottenere dai propri dipendenti un lavoro impeccabile, per ottenere al meglio il successo. Per creare una buona squadra servono però moltissime cose, oltre alle capacità ed alle conoscenze dei lavoratori, un ambiente di lavoro sereno, benefit, orari flessibili ecc. In poche parole tutto ciò che serve per rendere un dipendente appagato e produttivo.

=> Cosa aspettarsi da un buon manager? 

Ma di certo alla base di tutto si trova il manager, un buon manager crea un gruppo valido, ma tutto ciò non è semplice come si pensa. Non è sufficiente comandare o imporre i lavori al proprio gruppo lavoro per creare una macchina umana produttiva ed efficace, serve presenza, comunicazione, educazione e professionalità, tenendo poi sempre a mente cosa un manager deve evitare a tutti i costi.

Spesso un manager viene accecato dal proprio ruolo, sentendosi in diritto di fare di tutto, non capendo quanto ogni suo singolo gesto o parole influenzi positivamente o negativamente i lavoratori. Spesso le aziende per colpa dei manager, rischiano di perdere dipendenti validi, ciò accade perché troppo spesso i manager trascurano aspetti fondamentali per un regolare svolgimento delle mansioni lavorative.

=> Il potere del manager

Tra i comportamenti più dannosi verso i dipendenti si trova una trascuratezza della formazione, non dare ai lavoratori la disponibilità di aggiornarsi e formarsi è uno degli errori più gravi, questo perché i dipendenti non avranno la possibilità di migliorarsi danneggiando se stessi e anche lo sviluppo dell’azienda. La maggior parte delle volte questa limitazione parte proprio dal manager. I manager peggiori sono però coloro che ostacolano la crescita professionale e negano le promozioni, portando i dipendenti a sentirsi frustrati e inadeguati. Naturalmente tutto ciò porta all’abbassamento della produttività. Infine è utile quindi che un manager che vuole creare un gruppo di lavoro produttivo ed efficace, faccia attenzione ai comportamenti che attua sul lavoro.