Manager e collaboratori

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Come creare rapporti di fiducia tra manager e collaboratori.

Collaborazione e produttività, per la seconda serve la prima. Più precisamente la produttività può esserci quando i collaboratore si sentono coinvolti, ascoltati e capiti dal proprio leader.

=>  Leadership di successo e frasi da evitare 

Non sempre la regola di comandare o di sopprimere funziona nel mondo del lavoro, i leader che vogliono produttività devono fare attenzione a come si comportano con i propri collaboratori. La fiducia è ciò che fa iniziare al meglio un rapporto di lavoro, inoltre di conseguenza i collaboratori avranno rispetto verso il proprio leader. Ecco allora ciò che è indispensabile in un rapporto di lavoro tra leader e collaboratori. Per essere credibili bisogna mantenere ciò che si dice, per questo motivo non bisogna fare delle promesse che non possono essere mantenute, così facendo i collaboratori penseranno di trovarsi davanti un leader inaffidabile. Il rapporto può basarsi su un rapporto amichevole e sereno, ma devono essere sempre mantenute le dovute distanze, spesso essere troppo amico di un collaboratore rischia di mettere a rischio i ruoli che si hanno, ed inoltre potrebbero crearsi situazioni imbarazzanti o favoritismi.

=> Leadership e senso dell’umorismo 

Errare è umano, per questo può capitare di commettere alcuni errori anche quando si è leader, proprio per questo è importante non far finta di nulla ma ammettere i propri errori. L’umiltà e la responsabilità vengono sempre molto apprezzate dai lavoratori. Dopo di che è importante evitare qualsiasi pettegolezzo ed evitare in caso di condividere informazioni. Infine è essenziale instaurare i rapporti anche sulla comunicazione, ascoltare i propri collaboratori aiuta a capire molte cose e ad evitare anche moltissime problematiche, inoltre tutto ciò rende i collaboratori più sicuri e di conseguenza così facendo aumenta la produttività.

I Video di PMI