Fermi sull’ICT

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Formazione e mancanze nel settore dell'ICT, ecco cosa manca in questo campo.

L’Italia si trova ad affrontare difficoltà per quanto riguarda il mondo del lavoro, la disoccupazione è infatti un tasso elevato. Ma se alcune colpe vanno e possono andare al proprio paese, altri rallentamenti e difficoltà nascono anche per elementi mancanti agli italiani.

=> Esperti ICT: quale futuro? 

Non mancano infatti le carenze sulla formazione, più specificatamente dell’mondo ICT, nonché le tecnologie dell’informazione e della comunicazione. I posti di lavoro che potrebbero generarsi per quanto riguarda questo settore sono più di 900mila, ma l’Italia e anche l’Europa non hanno elementi completi ed adatti, per mancanza di competenze, prospettive di crescita e skills spendibili sul mercato. 

=> Manager ICT e prospettive future 

Inoltre anche in questo settore, sembrano poche le donne che entrano a far parte del mondo ICT, discrepenza presente anche in Europa. Stessa cosa per quanto riguarda i giovani, presenti nella categoria solo il 7%. Per quanto riguarda la vera e propria formazione, sembra che gli studi non sono così fondamentali come per altri paesi, in Italia la maggior parte dei professionisti del settore sono in possesso, solo, della laura triennale.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari