Attenzione alle minacce verbali

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Tra una semplice discussione e delle vere minacce verbali il passo è breve, ecco su cosa fare attenzione.

In un ambiente di lavoro, non sono presenti problematiche collegate solo agli obiettivi e alle mansioni da svolgere.

=> Manager, come gestire le minacce sul posto di lavoro 

I rapporti con gli altri si trovano probabilmente prima di tutto ciò, spesso  infatti ci si ritrova a dover condividere il proprio ambiente di lavoro con persone poco comprensive e serene. Bisogna fare però attenzione, sia alle proprie reazioni e sia a quelle altrui. Questo significa che le discussioni e le litigate possono essere un evento frequente in un ambito di lavoro, ma tutto ciò deve rimanere sempre nei limiti dell’educazione e del rispetto. Anche se tutto ciò può sembrare ovvio, spesso si rischia senza accorgersene di superare tale limite, da entrambi le parti.

=> Abuso verbale e violenza sul lavoro: cosa fare

Lo stress e la rabbia rischiano di usare le minacce come metodo di difesa, le minacce verbali, sono però la scelta peggiore, sopratutto quando le parole vengono accompagnate anche da gesti ed altro. Il lavoro può essere un ambiente difficile, spesso si viene portati a reagire in modo negativo, ma spesso alcuni atteggiamenti, sopratutto sul lavoro, non possono essere giustificati. Per questo motivo è fondamentale mantenere la calma e le distanze dalle minacce, anche se minime, per evitare sopratutto fraintendimenti e rischi maggiori.