Il sales manager

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Tanti i ruoli presenti nel mondo del lavoro, ma oggi scopriremo i compiti del sales manager.

Le figure professionali che si sono sviluppate negli ultimi anni sono moltissime, spesso però si tende a confondere i ruoli, gli obbiettivi ed i compiti.

=> Il sales manager di successo

Ma se questo errore avvenisse solo tra i curiosi che si affacciano per qualche minuto in una determinata professione, non si creerebbe nessun problema, ma purtroppo tale confusione accade anche all’interno del lavoro. Sarà per una scarsa preparazione, sarà per la continua innovazione del lavoro, ma comunque rimane una lacuna che rischia di danneggiare un’ intera catena di lavoro. Proprio per questo moltissime persone, si troverebbero confuse davanti alla richiesta di esporre il lavoro e i compiti di un sales manager.

=> Gli incubi dei Sales Manager

Ecco allora che diventa necessario per il sales manager spiegare il proprio lavoro e il proprio ruolo. Il sales manager si occupa di gestire le vendite, la concorrenza, le esigenze dei clienti per quanto riguarda l’esterno, le strategie aziendali e le risorse presenti in azienda per quanto riguarda l’interno. In poche parole il sales manager influisce sulla forza vendita, realizza il piano commerciale, assegna le zone di attività dei venditori, definisce gli obiettivi e il budget, supervisiona l’attività dei venditori, seleziona il personale di vendita adeguato e sviluppa metodi di monitoraggio. Per quanto riguarda lo studio è meglio aver conseguito una laurea in economia e commercio. Dopo la laurea bisogna conseguire degli stage per conoscere al meglio il mondo del lavoro.  Anche quando si riesce ad entrare nel mondo del lavoro è essenziale frequentare spesso, dei corsi di aggiornamento. Questo perché il mondo del commercio cambia continuamente, rimanere fermi sulle prime informazioni studiate, potrebbe essere il primo errore per fallire come sales manager.

=> Come si diventa un sales manager?

Per occuparsi di tutto ciò in modo impeccabile, anche i sales manager hanno i propri trucchi, Per prima cosa per il futuro successo nelle vendite, bisogna definire con chiarezza i compiti e ruoli dei venditori, assieme alle competenze richieste per il successo nel mercato.  Per iniziare poi un percorso lavorativo positivo, il Sales Manager si deve concentrare sulla sua squadra, quindi deve affiancarli e supportarli. Riusciendo a immedesimarsi in ogni venditore, in quanto ogni consiglio può essere percepito da un venditore delle squadra, invece da un altro no, bisogna in questo caso capire il venditore ed anche il modo migliore in cui recepisce i consigli e strategie utili per il suo percorso.

=> Le 5 qualità distintive dei migliori Sales Manager

Per capire se i venditori lavorano in modo corretto, bisognerebbe affiancarli per qualche tempo nel loro lavoro che sia al telefono o in pubblico. Al termine di questa revisione è importante però non giudicare il comportamento del singolo venditore, ma riconoscere i punti forti e dare suggerimenti per migliorarsi. Per condividere il modo di lavoro o i successi della squadra, bisogna creare delle riunioni periodiche così che i venditori si scambiano le loro esperienze positive. Ricordand di eliminare dalle riunioni tutti gli argomenti che possono essere affrontati con una email, meglio avere del tempo per parlare di tutto quello che può aiutare la crescita delle vendite e delle relazioni con i clienti. Per quanto riguarda il rapporto con il cliente è importante che il venditore, chieda alla fine di ogni colloquio o processo di vendita, i motivi che hanno portato il clienti all’acquisto.

 

 

I Video di PMI