Lettera di presentazione

di Francesca Vinciarelli

scritto il

La lettera di presentazione cosa scrivere per fare colpo, ecco le linee guida.

Prima di cercare lavoro bisogna scrivere un buon curriculum, inserendo tutte le conoscenze ed esperienze nel modo migliore per colpire da subito l’azienda.

=> La creazione del curriculum

Ma ancor prima di preouccuparsi del curriculum è fondamentale porre la propria attenzione anche sulla lettera di presentazione. Il curriculum è, come già detto, fondamentale per colpire chi lo legge, ma è necessaria anche una buona lettera di presentazione per riuscire a dare da subito una buona impressione. La lettera di presentazione si crea quando si invia il curriculum via email, serve per scrivere nella maniera migliore il proprio interesse e la propria disponibilità. Prima delle parole è importante fare attenzione alla propria email, l’indirizzo email deve essere professionale, questo perché bisogna curare nei minimi dettagli anche l’aspetto online, sopratutto se si vuole colpire positivamente i destinatari. Bisogna evitare quindi nomigloli e soprannomi, ed utilizzare email preferibilmente con solo nome e cognome.

=> Gli errori sul curriculum

Successivamente si deve fare attenzione a non commettere errori, apparentemente minimi, ma che possono rovinare una buona presentazione.  Gli errori più comuni sono allegare la lettera di presentazione o inserirla nel curriculum, la lettera di presentazione deve essere inserita nel testo dell’email e bisogna allegare soltanto il curriculum. Anche nel caso del curriculum bisogna fare molta attenzione a inserirlo correttamente e sopratutto non dimenticarlo, spesso per la fretta e per l’ansia si rischia di inviare email di candidature senza i curriculum.

=> Creare il curriculum

La professionalità inoltre deve essere presente anche quando si compilano tutti i campi dell’email, importantissimo è l’oggetto dell’email, si può inserire ad esempio il riferimento all’annuncio di lavoro oppure scrivere autocandidatura. Nella lettera di presentazione è importante essere chiari e precisi, non bisogna dileguarsi troppo su cose non inerenti al lavoro e alla candidatura, è importante spiegare in primis perché ci si propone per l’azienda, spiegare chi si è o cosa si fa, ed infine salutare cordialmente, tutto deve essere scritto in modo chiaro, lineare e sintetico. Ed infine non bisogna dimenticare anche la propria firma al termini dell’email.