Esperienze che tagliano la strada

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Trovare lavoro in un mare di annunci che cercano solo candidati con esperienza, ecco di cosa si parla e come muoversi in questo mondo.

Cercare un lavoro significa dover leggere e poi scartare, per varie limitazioni, moltissimi annunci di lavoro. Ed il problema non contempla solo delle preferenze personali, ma al contrario la maggior parte delle volte è necessario scartare annunci che si preferiscono, per via di ciò che viene richiesto.

=> L’annuncio di lavoro perfetto

L’annuncio spiega in poche righe che tipo di candidato cerca, conoscenza della lingua inglese, età, sesso ed esperienza.  Leggere un’annuncio con la positività di aver trovato il lavoro giusto, pronti per inviare il proprio curriculum, ma poi ritrovarsi quasi sempre davanti richiese non presenti, ma la più comune e maggiormente odiate si trova di certo la fatidica esperienza. Sopratutto per i giovani e giovanissimi leggere la parola esperienza fa venire non pochi dubbi, sopratutto se questo riguarda la maggior parte, se non tutti, gli annunci.

=> Annunci di lavoro per attirare talenti

La realtà non è chissa quanto lontana, le aziende hanno bisogno sopratutto in un periodo di crisi, di persone qualificate e in qualche modo l’esperienza è la certezza di questa esigenza. Questo perchè significa che quella determinata persona ha già avuto la possibilità di lavorare sul campo, conoscere le dinamiche, sapersi muovere tra gli eventuali problemi e conoscere beno o male il lavoro. Per un’azienda questo significa aggiungere nel proprio gruppo lavoro una persona autonoma e subito attiva. Quindi l’esperienza è una caratteristica che ovviamente è necessaria, ma se tutti i lavori cercano candidati con esperienza, chi non ha esperienza come fa?
Cominciare un lavoro in campi nuovi è possibile, ma è necessaria la consapevolezza di quali abilità si hanno e quale qualifiche sono necessarie sul posto di lavoro. Compiendo così un autovalutazione delle reali capacità che si possiedono, ciò serve per capire da subito se realmente si hanno le capacità giuste per quel determinato lavoro.

=> Capire un annuncio di lavoro

Per muovere i primi passi in un campo dove non si ha esperienza, ci si può muovere tramite stage o si può provare con il volontariato presso l’azienda scelta, così facendo sarà più facile richiedere un tirocinio pagato o crediti universitari. Spesso con l’impegno e la costanza si riesce ad ottenere, con pazienza e tempo, il lavoro nel settore scelto. In poche parole gli stage e il volontariato, anche se non pagati o pagati poco, danno la possibilità di creare un’ esperienza utile o addirittura essenziale per ottenere successivamente un lavoro. Può sembrare assurdo e non piacevole, sopratutto davanti stage non pagati per ore e ore di lavoro, ma è l’unica via per ottenere quell’esperienza tanto richiesta, ricordando però di controllare sempre i diritti di quello che si fa anche se si parla di uno stage.