Il no tramite email

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Email e lavoro, ecco come dire di no.

Dire di no ad una nuova offerta di lavoro, può essere fatto anche via email, ma ecco come.

Sei consigli per un nuovo lavoro

Prima di tutto è importante analizzare tutte le motivazioni che portano ad accettare o rifiutare una nuova offerta, nel caso si scelga la seconda strada spesso il rifiuto avviene troppo in fretta e in maniera poco pensata, nello specifico non viene data attenzione al futuro. Infatti che sia per email oppure di persona la regola principale è infatti quella di non sottolineare inadeguatamente tutte le mancanze della richiesta, è importante mostrarsi sempre grati e cordiali, tutto ciò per lasciare aperte eventuali possibilità future.

Tra felicità e paure per il nuovo lavoro

Per dimostrare la propria disponibilità e professionalità può essere utile stilare una lettera e poi inviarla tramite email, dove si spiegano i motivi di tale decisione, tutto ciò solo dopo aver ringraziato adeguatamente l’azienda della proposta. Solo successivamente si può spiegare la motivazione per cui si è deciso di rifiutare l’offerta, se necessario si posso inserire dei chiaramenti, spiegando che la proposta ricevuta non è conforme ai propri bisogni e alle proprie necessità, senza entrare troppo nel dettaglio. In tutto ciò è sempre consigliato mostrarsi grati e cordiali. Il rifiuto della proposta deve avvenire per delle reali motivazione, dopo aver veramente analizzando la proposta. Farlo tramite email toglie l’imbarazzo del riufiuto ed aiuta a studiare meglio cosa dire e non dire.

Fonte: Shutterstock

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!