Tratto dallo speciale:

Legge Stabilità 2013: ecco il nuovo pacchetto fiscale

di Noemi Ricci

scritto il

Depositsti gli emendamenti definitivi al Ddl Stabilità: ecco tutti i punti sul tavolo, dalle agevolazioni IRAP per PMI, alle assunzioni agevolate, passando per produttività, IRPEF, IVA, deduzioni e detrazioni, TFR, pensioni ed esodati.

Depositato, da parte dei relatori alla Legge di Stabilità, in Commissione Bilancio alla Camera l’emendamento contente il nuovo pacchetto fiscale che vale 6,5 miliardi di euro (1 miliardo nel 2013, circa 3 nel 2014 e 2,5 nel 2015), su cui si vota la fiducia nei prossimi giorni:

=> Vai al voto di fiducia sul Ddl Stabilità

IRAP

Tra le novità per le PMI l’esenzione dall’imposta sulle attività produttive per gli imprenditori senza dipendenti e che impiegano beni, anche in affitto, entro un determinato limite che verrà poi stabilito con un decreto ad hoc del Ministero dell’Economia.

La misura agevola mini-imprese, commercianti artigiani e professionisti e ad essa è destinato un fondo di 248 milioni di euro per il 2014 e di 292 milioni per il 2015 (540 milioni in tutto). Per i dettagli bisognerà però attendere l’apposito decreto ministeriale: => Leggi come cambia l’IRAP

Assunzioni agevolate

Per chi assume a tempo indeterminato dipendenti under 35 anni e donne di qualsiasi età sono previste deduzioni forfettarie di 13.500 euro e 7.500 euro rispettivamente (invece degli attuali 10.600 euro e 4.600 euro).

Nelle imprese attive del Sud gli sgravi saranno di 15.000 euro per le donne e di 21.000 euro per i giovani, contro gli attuali 9.200 euro e 10.600 euro: => Scopri le agevolazioni per chi assume

Produttività

Per il 2014 vengono stanziati 600 milioni di euro per favorire la produttività, più altri 200 milioni per il 2015 (800 milioni in tutto).

=>Leggi come cambiano con la Riforma dei Contratti gli incentivi alla produttività

IRPEF e IVA

Confermato lo stralcio del taglio delle prime due aliquote IRPEF (così il Governo guadagna 4.271 milioni di euro nel 2013, 6.628 milioni nel 2014 e 5.973 milioni nel 2015), così come l’aumento dell’aliquota intermedia dell’IVA, quella ordinaria del 21% salirà invece al 22% da luglio 2013.

=> Ecco le nuove tasse IVA e IRAP dal 2013

Slitta invece al 1° gennaio 2014 l’aggravio dal 4 al 10% dell’IVA sulle prestazioni delle cooperative sociali (leggi di più). Update: Un emendamento del Pd ha eliminato il riferimento all’adeguamento alla normativa europea salvando dall’aumento IVA i contratti stipulati dopo il 31 dicembre 2013. 

Deduzioni e detrazioni

Eliminati anche la retroattività dei tagli alle deduzioni e detrazioni fiscali, la franchigia di 250 euro ed il tetto di 3.000 euro di spesa inizialmente stabiliti dalla prima stesura del Ddl Stabilità.

=> Leggi come cambiano detrazioni e deduzioni fiscali dal 2013

Aumentano poi dal 2013 le detrazioni per i figli: da 900 a 1080 euro per figli con meno di 3 anni, da 800 a 980 euro dai 3 anni in poi.

Imprese agricole

Niente stretta al settore agricolo, almeno per un altro anno. Nello stesso anno si sentirà l’effetto sulle dichiarazioni della riforma dei redditi domenicali ed agrari, differita al 2013.

TFR

Stanziati  170 milioni di euro per compensare possibili aggravi sul TFR dovuti alle manovre finanzierie 2011, del Governo Berlusconi.

=> Vai agli approfondimenti sul TFR

Pensioni

Ripristinata l’esenzione IRPEF per le pensioni di guerra sopra i 15.000 euro.

=> Vai allo Speciale sulle Pensioni

Esodati

Infine, come noto nella Legge di Stabilità sono stati trovati i fondi per tutelare altri 10 mila esodati: vengono stanziati 554 milioni di euro in otto anni che vanno ad aggiungersi ai 9,2 miliardi già investiti dal Governo per tutelare i lavoratori penalizzati dalla riforma delle pensioni.

=>Ecco i nuovi esodati tutelati dalla Legge di Stabilità 2013

I Video di PMI

Incentivi auto ed ecotassa 2019-2021