Tratto dallo speciale:

Emersione immigrati: come ottenere DURC e PAT

di Francesca Vinciarelli

scritto il

L'INAIL spiega come ottenere DURC e PAT necessari per aderire alla sanatoria e regolarizzazione i lavoratori extracomunitari impiegati in nero.

Per aderire alla sanatoria immigrati, riservata ai datori di lavoro che intendono regolarizzare entro il 15 ottobre lavoratori extracomunitari impiegati in nero (per almeno 3 mesi) – l’INAIL ha chiarito che in caso di rapporto di lavoro non domesticoserve anche la PAT (Posizione Assicurativa Territoriale).

Consulta le istruzioni per aderire alla Sanatoria immigrati 2012

Il datore di lavoro dovrà chiederne l’apertura per ciascun lavoratore da regolarizzare, presentando la copia delle denunce UNIEMENS per tutti i mesi oggetto di emersione.

Per quanto riguarda la posizione assicurativa, il datore di lavoro già iscritto all’INAIL e quindi titolare di un codice ditta, dovrà presentare una denuncia di variazione. In caso contrario dovrà presentare una denuncia di esercizio.

In entrambe le denunce bisognerà indicare la data di inizio attività e la data di inizio dell’obbligo assicurativo, ovvero la data di inizio occupazione irregolare del lavoratore (la stessa comunicata all’INPS o eventualmente alle Casse Edili).

L’INAIL risponderà comunicando l’importo del premio dovuto, non aggravato da somme aggiuntive, che dovrà essere versato tramite modello F24 [<< Consulta i  codici tributo da inserire]

Lo Sportello unico per l’immigrazione, al quale deve essere presentata domanda di emersione, si occuperà di richiedere telematicamente il DURC per verificare la regolarità contributiva ed assicurativa per il singolo lavoratore (e non il DURC sull’intera azienda).

I Video di PMI

DURC online, procedura di rilascio