Fisco: la mappa delle scadenze di settembre

di Redazione PMI.it

scritto il

Una panoramica dei principali adempimenti fiscali cui sono chiamati imprese, professionisti e contribuenti entro il 30 settembre 2013.

Il calendario fiscale di Settembre volge al termine, culminando in una giornata “infinita” di adempimenti a carico dei conttibuenti. Il 30 Settembre 2013 si chiudono infatti i termini per tutta una serie di obblighi (Versamenti, Dichiarazioni, Comunicazioni, Istanze…). Sono una cinquantina le principali scadenze fiscali (in totale si arriva a quasi il doppio), che si sommano a quelle locali (es.: tassa rifiuti, contributi previdenziali, contributi volontari…), coinvolgendo una platea di contribuenti davvero vasta: imprese, dipendenti, professionisti, pensionati, proprietari immobiliari, enti, associazioni e via dicendo.

Nuovi e consueti adempimenti

In prima linea ci sono i versamenti IRPEF e le presentazioni per via telematica del Modello UNICO, della Dichiarazione IVA ed IRAP. A seguire, i versamenti tardivi delle imposte 2012 con sanzione ridotta, compreso quello IMU. Solo per quest’anno c’è però anche una novità: la possibilità di presentare la Dichiarazione dei Redditi con Modello 730 se si è in credito con lo Stato ma si è perso il (lavoro) sostituto d’imposta. Ecco una panoramica dei principali adempimenti da espletare entro settembre.

Comunicazioni

  • Anagrafe Tributaria (intermediari finanziari)
  • Operazioni con paesi Black List (Soggetti IVA)
  • Scelta acconto IRPEF al sostituto d’imposta
  • Regime di trasparenza fiscale con remissione in bonis (società di capitali).

Versamenti

  • IRPEF: Persone Fisiche senza Partita IVA (rate, acconti e saldi)
  • Addizionali: Persone Fisiche senza Partita IVA, Creditori pignoratizi (rate, acconti e saldi)
  • Imposta di bollo: Scheda 8 e 5 per mille
  • Imposte sostitutive sulle pliusvalenze
  • Cedolare Secca (rate, acconti e saldi)
  • IVA: Acquisti intracomunicati per Enti non commerciali e agricoltori esonerati; Adeguamento Parametri 2012 per Partite IVA.

Dichiarazioni

  • IRPEF: UNICO PF ed SP 2013; Modello 730/2013 “Situazioni particolari”
  • Redditi: Modello UNICO ENC 2013
  • IVA: Dichiarazione IVA 2013; Modello IVA 26 LP/2013 e PR/2013
  • IRES: UNICO SC 2013
  • IRAP: Dichiarazione IRAP 2013
  • IMU: Dichiarazione 2012 con Ravvedimento
  • Altri: Modello INTRA 12 Enti non commerciali e agricoltori esonerati; Denuncia assicurazioni estere; Dichiarazione Enti creditizi; Modello CNM (Consolidato Nazionale e Mondiale).

Richieste

  • Cinque per mille con Remissione in bonis
  • Istanza rimborso IVA

Per il dettaglio delle scadenze del 30 Settembre 2013 si consulti l’apposita sezione sul sito ufficiale dell’Agenzia delle Entrate

I Video di PMI

Flat tax: come funziona