Aziende tech: mappa e classifica nazionale

di Redazione PMI.it

scritto il

La mappa delle imprese ad alta e medio-alta tecnologia attive sul territorio nazionale: tra le provincie svetta Milano, tra le Regioni il Friuli Venezia Giulia.

La provincia di Milano si colloca al primo posto in Italia per numero di aziende attive in ambito tech.

Secondo uno studio condotto dalla Camera di Commercio di Milano Monza Brianza e Lodi, infatti, il territorio vanta più di 6000 aziende attive nei settori ad alta e media tecnologia.

Se Milano è prima in classifica con il 6,3% delle imprese, il secondo posto è occupato da Trieste (5,7%) e il terzo da Roma (4,6%), a breve distanza seguita da Bologna e Torino (4,5% entrambe).

=> Hi-Tech nel Lavoro: trend 2019

“La classifica delle imprese ad alta e medio alta tecnologia” rappresenta dunque una fotografia dettagliata del sistema imprenditoriale nazionale relativamente al comparto tecnologico e digitale.

La top ten

  1. Milano 6.160;
  2. Torino 2.768;
  3. Roma 2.071;
  4. Vicenza 1.871;
  5. Brescia 1.822;
  6. Bologna 1.590;
  7. Padova 1.522;
  8. Bergamo 1.493;
  9. Napoli 1.488;
  10. Varese 1.413.

Milano si conferma invece ai vertici della classifica non solo per numero di imprese, ma anche per l’incidenza dei settori ad alta e medio alta tecnologia sul numero delle imprese del territorio, percentuale che nel capoluogo lombardo raggiunge il 26%, valore quasi doppio rispetto al dato nazionale (14%) e lombardo (20%).

Osservando i dati dal punto di vista regionale, invece, a guidare la graduatoria nazionale non è la Lombardia ma il Friuli Venezia-Giulia, seguito da Emilia-Romagna e Lazio. Fanalini di coda, invece, sono la Valle d’Aosta preceduta da Basilicata, Calabria e Sicilia.