Tratto dallo speciale:

Bonus 150 euro: online calendario INPS per domande e pagamenti

di Alessandra Gualtieri

Bonus 150 euro: online il calendario dei pagamenti per categoria e le istruzioni INPS per la domanda nei casi in cui è richiesta.

Pubblicata la circolare INPS 127/2022 con le istruzioni di domanda, i requisiti, il calendario scadenze e le modalità di pagamento del Bonus 150 euro (DL Aiuti ter 144/2022) per i redditi fino a 20mila euro.

Di seguito le regole, le date e le novità dell’ultima ora, compresa una interessante novità sulla presunta compatibilità tra bonus.

Domanda Bonus 150 euro: scadenze e regole

Per i beneficiari che non ricevono la somma una tantum in automatico, la scadenza da fissare in calendario è il 31 gennaio 2023: entro questa data devono inoltrare domanda tramite il sito web dell’INPS con autenticazione (identità digitale SPID-CIE o CNS) o chiamando il contact center telefonico, o in alternativa rivolgendosi ai Patronati.

Il pagamento del bonus, per questi beneficiari che ricevono la somma una tantum previa richiesta, è previsto nel mese di febbraio 2023.

Queste date riguardano le seguenti categorie : co.co.co, assegnisti di ricerca, lavoratori dello spettacolo, dipendenti a tempo determinato (anche del settore agricolo), intermittenti e stagionali.

Bonus 150 e 350 euro cumulabili salvo chiarimenti

Il decreto Aiuti-ter non esplicita l’incumulabilità del Bonus fino a 350 euro degli autonomi e professionisti con il bonus 150 euro per disoccupati, co.co.co, stagionali, occasionali, venditori a domicilio con gli specifici requisiti.

Pertanto, in attesa di chiarimenti ministeriali, l’INPS erogherà comunque il bonus ai richiedenti di entrambi i benefici.

Chi non deve fare domanda del Bonus 150 euro

Pensionati, dipendenti a tempo indeterminato, titolari di reddito di cittadinanza e lavoratori domestici lo ricevono senza domanda nel mese di novembre, dal datore di lavoro e dall’INPS.

Altri soggetti che non devono fare domanda: titolari di NASpI e DIS-COLL, mobilità in deroga e disoccupazione agricola, già beneficiari delle indennità COVID 2021.

Il Calendario dei pagamenti del bonus 150 euro

  • Titolari di prestazioni previdenziali: novembre 2022;
  • Reddito di Cittadinanza: accredito sulla card a novembre 2022;
  • Lavoratori domestici: novembre 2022;
  • Categorie dei lavoratori per le quali è prevista domanda: febbraio 2023;
  • Titolari nel mese di novembre di prestazioni NASpI, DIS-COLL, mobilità, disoccupazione agricola 2021, già beneficiari delle indennità COVID erogate dall’INPS: febbraio 2023, successivamente all’invio, da parte dei datori di lavoro, delle denunce UniEmens.

Tutti i dettagli nella Circolare INPS n.127 del 16 novembre 2022.