Tratto dallo speciale:

Bonus 600 euro: procedura online dal sito INPS

di Redazione PMI.it

scritto il

Ai nastri di partenza la procedura INPS online per fare domanda di indennizzo da 600 euro riservato a Partite IVA, autonomi, lavoratori del turismo, agricoltura e spettacolo.

Da lunedì 30 marzo sarà disponibile la procedura INPS per inoltrare la domanda per l’indennizzo da 600 euro che il Decreto Cura Italia riserva  per il mese in corso a Partite IVA, autonomi, lavoratori agricoli, del turismo e dello spettacolo.

=> Domanda Bonus 600 euro: dal sito INPS entro marzo

In base alle anticipazioni del presidente dell’Istituto, sarà attivata una procedura veloce con credenziali semplificate.

Diversamente dai rumors dei giorni scorsi, non ci sarà nessun click day. L’intera platea potenziale di quai 5 milioni di Italiani beneficiari del bonus potrà accedervi. Dunque, si può presentare domanda anche nei giorni successivi.

Per chi non avesse il PIN dispositivo, in base alle anticipazioni sarà possibile utilizzare un PIN semplificato, il cui rilascio sarà evidentemente veloce e immediato.

Ricordiamo la platea dei beneficiari:

  • liberi professionisti con partita IVA già attiva al 23 febbraio, iscritti alla gestione separata INPS;
  • cococo (collaborazioni coordinate e continuative) con contratto attivo al 23 febbraio e iscritti alla gestione separata;
  • autonomi nelle gestioni speciali Ago, come artigiani, commercianti e agricoltori;
  • stagionali del turismo e di stabilimenti termali che abbiano terminato il rapporto di lavoro dal primo gennaio 2019 al 17 marzo 2020
  • operai agricoli con almeno 50 giornate di lavoro agricolo dipendente nel 2020;
  • lavoratori dello spettacolo iscritti al Fondo pensioni spettacolo con almeno 30 contributi giornalieri nel 2019 e reddito inferiore a 50mila euro.

I Video di PMI

Consultazione dei sussidi di disoccupazione INPS