Il programma Giovani e Lavoro di Intesa Sanpaolo

di Redazione PMI.it

scritto il

Il progetto formativo per gli under 30 pensato per colmare il gap di competenze tra domanda e offerta di lavoro.

Intesa Sanpaolo e Generation Italy lanciano un progetto formativo rivolto ai giovani under 30, con l’obiettivo di favorire l’incontro tra domanda e offerta nel mercato del lavoro. Il “Programma Giovani e Lavoro”, infatti, si rivolge ai giovani tra i 18 e i 29 anni che aspirano a trovare lavoro nei settori più ricercati al momento: Vendite, Alberghiero e Ristorazione, Hi-Tech.

=> Studi e aziende: 4 bandi per la formazione agevolata

Obiettivo del piano – attivo nelle città di Roma, Napoli e, dal 2020 Torino, Milano e Bari – è anche quello di colmare il gap di competenze tra domanda e offerta occupazionale: sono quattro i profili più ricercati:

  • addetto alle vendite;
  • specialista Hospitality/F&B;
  • sviluppatore Java;
  • operatore Industria 4.0.

Il “Programma Giovani e Lavoro” offre complessivamente:

  • un corso di formazione di 3 -12 settimane;
  • acquisizione di competenze da spendere nei colloqui con le aziende;
  • supporto e mentorship.

Per le aziende, Intesa Sanpaolo mette a disposizione la possibilità di segnalare i profili di interesse per poter contare sulla formazione ad hoc dei giovani partecipanti. Il programma prevede, inoltre, la possibilità di incontrare per un colloquio i giovani che hanno superato il percorso formativo.

Le candidature possono essere inviate attraverso il sito di Intesa Sanpaolo.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali