Turismo: contributi alle Pmi della Rete Ecologica Siciliana

di Teresa Barone

scritto il

Per incentivare il turismo e le prestazioni ambientali delle imprese che rientrano nella Res, la Regione Sicilia stanzia contributi per l’avvio di interventi sulle strutture ricettive e per favorire l’uso delle fonti rinnovabili nei processi produttivi.

Per promuovere il turismo nelle aree appartenenti alla Rete Ecologica Siciliana, la Regione stanzia contributi alle imprese locali al fine di potenziare le prestazioni ambientali e incentivare il turismo nell’isola.

Bando Pmi della Res

Tra le imprese destinatarie dei contributi e appartenenti al circuito della Res, saranno privilegiate quelle residenti nelle isole minori e nei comuni con popolazione inferiore a 5.000 abitanti. Gli incentivi sono finalizzati a promuovere interventi inerenti le attività ricettive alberghiere ed extralberghiere e le attività di ristorazione.

Lo scopo del bando è quello di migliorare le performance ambientali delle imprese per favorire il turismo durante tutto l’arco dell’anno.

I fondi regionali sono anche finalizzati a promuovere l’avvio di nuovi processi produttivi ecosostenibili, basati sull’uso di fonti rinnovabili (tecniche di costruzione, riciclaggio rifiuti, produzione di prodotti green). Sono previsti incentivi anche per avviare programmi di riduzione delle emissioni di inquinanti e di riciclo delle materie prime. I contributi possono anche essere usati dalle imprese per potenziare la competitività attraverso l’acquisizione di certificazioni ambientali.

Contributi regime de minimis

I contributi sono stanziati secondo il regime de minimi, e prevedono il finanziamento fino al 70% dei costi ammissibili.

Per maggiori informazioni consultare il bando sul sito Euroinfosicilia

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali