Turismo sostenibile: aiuti alle reti di imprese in Toscana

di Teresa Barone

scritto il

La Regione Toscana finanzia le aggregazioni di imprese che investono sul turismo sostenibile: contributi fino a 250 mila euro.

La Regione Toscana promuove nuovi progetti di ricerca e sviluppo nel settore del turismo sostenibile, portati avanti dalle reti di imprese locali: il bando si rivolge infatti ai consorzi, società consortili, associazioni e raggruppamenti temporanei di imprese, oltre che alle reti di imprese, che siano costituite da almeno cinque PMI del settore turistico.

Bando turismo sostenibile

Il bando prevede lo stanziamento di fondi per sostenere nuovi progetti di innovazione promossi dalle imprese attive nel settore del turismo balneare, enogastronomico, culturale, naturalistico e sportivo, montano, termale, congressuale.

Le aggregazioni di imprese possono presentare piani di investimenti che riguardino il potenziamento dei trasporti, oppure si basino su migliorie nella qualità della vita dei residenti e dei lavoratori, ma anche volti a conservare il patrimonio culturale e ambientale della zona.

I progetti devono basarsi su investimenti non inferiori a 100 mila euro, mentre i contributi sono erogati in conto capitale e possono variare tra il 50% e l’80% dei costi sostenuti, a seconda della tipologia di ricerca e dalle dimensioni delle imprese stesse. Il massimale del finanziamento è pari a 250 mila euro.

Le domande devono essere inviate attraverso il sistema gestionale di Sviluppo Toscana entro il 31 maggio 2012.

Il bando è pubblicato sul sito della Regione Toscana

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali