Privacy Facebook: allarme messaggi in chiaro

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Facebook smentisce violazione di privacy e bug sui messaggi privati sulla Timeline: per evitare spiacevoli sorprese, occhio alle impostazioni sui vecchi contenuti.

Messaggi Facebook visibili in chiaro sulla Timeline? E’ mistero sull’allarme privacy che divampa in Rete e di cui il social network nega l’esistenza.

La prima segnalazione è partita dalla Francia per poi estendersi a macchia d’olio, creando scompiglio e preoccupazione non solo tra gli utenti ma anche tra le aziende, che in alcuni casi utilizzano la vetrina delle Pagine Facebook per scambiare messaggi con partner e clienti.

Facebook: Timeline e offerta business

Secondo i tecnici del social network si tratta di vecchi messaggi pre-Timeline visibili a tutti perché senza restrizioni impostate dagli autori, apparsi poi in evidenza sulla bacheca pubblica una volta che facebook ha esteso a tutti di default la funzione.

Nessuna violazione o bug del sistema quindi, ma alla base della problematica una scarsa conoscenza del mezzo.
Per approfondimenti sul tema, leggi Pagine Facebook aziendali: scatta la Timeline

I messaggi incriminati possono sembrare privati ma in realtà non lo sono: il falso allarme si sarebbe garantito un passaparola veloce e allarmistico traendo energia dalla profonda preoccupazione da parte degli utenti per la loro privacy.

Sarà, però Facebook resta al centro delle polemiche: per gli utenti, quei messaggi avrebbero dovuto rimanere privati!