LibreOffice 3.4.5: più sicurezza per la produttività

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

The Document Foundation (TDF) ha rilasciato la versione finale di LibreOffice 3.4.5, suite gratuita di produttività oggi ancora più stabile e sicura a tutto vantaggio del lavoro in azienda.

The Document Foundation (TDF) ha annunciato il rilascio di LibreOffice 3.4.5, la nota suite open source gratuita di produttività che fin da subito ha saputo raccogliere numerosi consensi anche in ambito lavorativo, soprattutto alla luce dell’alone di incertezza che ha di recente circondato la storica suite OpenOffice (da cui LibreOffice si è distaccato in qualità di progetto a sé che ne porta avanti le linee guida, il codice e le finalità originali).

L’ultima versione di LibreOffice risolve numerosi bug riscontrati nella versione precedente e migliora quindi la stabilità generale del programma, a tutto vantaggio della produttività e della sicurezza degli ambienti di lavoro che si appoggiano a tale soluzione.

LibreOffice 3.4.5 rappresenta quindi una alternativa sempre più solida nell’ambito delle suite libere da ufficio, per tutti gli utenti, compresi quelli aziendali che stavano ancora usando LibreOffice 3.3.4.

A riprova del successo e popolarità della suite, LibreOffice ha di recente annunciato di aver vinto l’InfoWorld BOSSIE Award 2011 come Best of Open Source Software, e l’Open World Forum Experiment Award come Most-Popular Software.
TDF e LibreOffice sono stati inoltre tra i protagonisti della Libre Software World Conference (LSWC) di Saragozza, uno dei più importanti eventi sul software libero in Spagna.

LibreOffice 3.4.5 è già disponibile all’interno della sezione Download del portale LibreOffice; disponibile inoltre l’elenco delle modifiche introdotte e dei bug corretti nella nuova versione, a testimonianza del lavoro portato avanti e della capacità del team di investire il proprio tempo per migliorare sicurezza e performance della suite.

I Video di PMI

Video su Facebook: impariamo dai più bravi