Cuneo fiscale

L’espressione cuneo fiscale, all’interno del mercato del lavoro, si riferisce a un indicatore percentuale che misura gli effetti di tasse e imposte sul reddito dei lavoratori e, conseguentemente, sul loro potere d’acquisto in funzione dell’aumento o riduzione di detta percentuale.

In parole più semplici, il cuneo fiscale può essere considerato come il rapporto fra tutte le imposte sul lavoro (dirette, indirette e contributi) e il costo del lavoro stesso. È possibile effettuare il calcolo del cuneo fiscale che grava sia sui lavoratori dipendenti che per quelli autonomi.

Nel calcolo dell’indice vanno considerate anche le tasse a carico del datore di lavoro, questo aspetto fa porre l’attenzione sul fatto che il cuneo fiscale non va confuso con il costo del lavoro per singola unità di prodotto.

Le novità e le proposte del Governo per ridurre la pressione che il cuneo fiscale esercita sulle tasche degli italiani, su PMI.it tutto quello che devi sapere per calcolo e deduzione.

Tutti gli articoli
Palazzo Chigi

Manovra: novità su cuneo fiscale e Quota 100

Vertice a Palazzo Chigi in vista del CdM: incertezza su destino di Quota 100, più risorse per il taglio del cuneo fiscale, addio super-ticket sanitario, misure per la famiglia.