Crescita vertiginosa degli utenti tablet, nel 2015 saranno oltre 1 miliardo

di Carlo Lavalle

scritto il

utentitabletGli utenti tablet supereranno il numero di 1 miliardo nel mondo secondo eMarketer. Una cifra che rappresenta circa il 15% della popolazione globale e che è destinata a crescere fino a raggiungere 1,43 miliardi nel 2018. Rispetto agli anni passati, tuttavia, l’aumento in termini percentuali è decrescente. Da un più 54,1% nel 2013 si è passati ad un più 29,1 nel 2014 fino ad una diminuzione del 17,1% del 2015. Nel 2018 il tasso di crescita scenderà ancora per raggiungere la percentuale del 7,9%.

=> Smartphone dal grande display: i modelli per il lavoro

Questo accade perché nei mercati più sviluppati si arriverà ad un massimo di maturità senza una maggiore compensazione nei mercati emergenti. Le tendenze che condizionano questo trend, secondo eMarketer, sono, da un lato, il fatto che i tablet vengono ancora visti come prodotti di lusso, dall’altro, la concorrenza di altri device come smartphone, phablettecnologia indossabile o tv connesse. Inoltre, i tablet, in mercati dove smartphone e phablet sono particolarmente diffusi, hanno poco spazio. Perché dovremmo comprarli? A che servirebbero? In base alle previsioni di eMarketer, nel 2015 la Cina diventerà leader mondiale nell’uso di tablet. A distanza, gli Stati Uniti rappresenteranno il secondo mercato mentre il Brasile si piazzerà al quarto posto superando la Gran Bretagna.