Come sfruttare i dati Twitter in azienda

di Carlo Lavalle

scritto il

Per Twitter la raccolta pubblicitaria è la maggiore fonte di ricavi (87%, 65% dei quali da Mobile), ma il servizio di microblogging offre anche altre possibilità  di business aziendale. Nel 2012, la società  ha guadagnato 47,5 milioni dollari concedendo alle imprese di analizzare lo streaming dei suoi dati per realizzare approfondimenti e trend.

Marchi, organizzazioni no-profit, politici e operatori di Wall Street stanno usando Twitter non solo per valutare opinioni o gestire Public Relation, ma anche per effettuare ricerche di mercato, cominciando ad avere influenza sulle decisioni aziendali. Qualche esempio? Gli studios di Hollywood hanno ingaggiato la società  Topsy per analizzare le conversazioni di Twitter in relazione alla domanda per i film di prossima uscita. Alcuni negozi di moda hanno utilizzato il social network per testare il gradimento di alcune borse. Diversi uffici di risorse umane hanno integrato il Twitter Analytics per valutare candidati ad una posizione di lavoro. Molte società  monitorano i tweet per anticipare tendenze e informazioni destinate ad essere rilevanti per l’attività  aziendale. Tra queste anche Dataminr, che ha stabilito una collaborazione strategica con Twitter per l’accesso in tempo reale al flusso completo (firehose) dei suoi dati.

Per maggiori informazioni consulta lo streaming dei dati Twitter