Wrike per la gestione di progetti in collaborazione

di Alfredo Bucciante

scritto il

Wrike è uno strumento per gestire i progetti di lavoro, propri e condivisi. La app è disponibile in versione gratuita, ma limitata a 5 collaboratori e 2 GB di spazio per i file. Altrimenti, si può optare per i piani a pagamento a partire da 49 dollari al mese, scontati se si sceglie fatturazione annuale. => Confronta con le altre applicazioni online

Semplice da utilizzare, offre comunque una ricca serie di funzioni: il punto di partenza è una pagina che presenta le attività  in corso e quelle scadute; cliccando su ciascuna si visualizzano i dettagli e si effettuano eventuali modifiche. Per aggiungere una nuova attività  si deve andare sul “+” posto in alto nella pagina. A quel punto si apre una finestra per poterla inserire. Rispetto a ciascuna attività  si può impostare una scadenza o assegnarla a dei collaboratori.