Samsung Note Galaxy scalza i Tablet

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

L'IFA di Berlino segna la nascita di una nuova categoria di device portatili, i Note, su cui scommette Samsung che lancia il terminale a metà tra smartphone e tablet.

Chi pensa che i Tablet siano l’ultima frontiera della tecnologia si sbaglia di grosso. L’IFA di Berlino segna infatti una nuova pietra miliare nel settore, grazie alla presentazione dei nuovi dispositivi mobili Galaxy Note di Samsung, dispositivi a metà strada tra smartphone e tablet.

I Note del colosso coreano coniugano l’estrema portabilità di uno smartphone con le funzionalità di un tablet e la comodità del classico blocco di carta.

Il Samsung Galaxy Note è un dispositivo sottilissimo con un display super amoled da 5,3 pollici, processore dual core da 1,4 Ghz, connettività wi-fi e 3G, memoria interna fino a 32 GB.

Il Galaxy Note reintroduce inoltre il pennino, al fine di utilizzare lo schermo come un vero e proprio blocco note.

Al momento non sono ancora disponibili la data di lancio negli store ufficiali e il prezzo di vendita, anche se ci si aspetta un approccio aggressivo per conquistare sin dal primo istante la leadership di questo nuovo settore: un tentativo di guadagnare la fiducia di nuovi utenti, in aggiunta a quelli già ottenuti con smartphone e tablet.

Presentato anche Samsung Galaxy Tab 7.7, con display Super AMOLED da 7,7 pollici e risoluzione 1280×800 pixel, processore dual core da 1,4 GHz, 1 GB di RAM e memoria interna da 16, 32 o 64 GB. La fotocamera posteriore è da 3 megapixel mentre quella frontale da 2 megapixel.

Il palcoscenico dell’IFA ha consentito inoltre la presentazione del nuovo cellulare avanzato, il Galaxy Wave 3con la nuova versione del sistema operativo proprietario Bada, e del Galaxy Tab da 7,7 pollici.

I Video di PMI

Decalogo PEC: utilizzo e valore legale