Ericsson e Sun: insieme per l’open source

di Marianna Di Iorio

scritto il

Ericsson ha annunciato di aver stretto una collaborazione con Sun Microsystems per sviluppare server open source basati su tecnologia Java

Nei giorni scorsi Ericsson ha annunciato di aver stretto una collaborazione con Sun Microsystems per sviluppare server open source per applicazioni multimediali basati su tecnologia Java, con l’obiettivo di supportare gli sviluppatori della community.

Attraverso l’accordo, Ericsson intende contribuire, con i suoi server, al progetto open source GlassFish, una community nata con lo scopo di creare software aziendali liberi e di qualità. Il programma di supporto include una varietà di strumenti e un team di esperti a supporto degli sviluppatori, consentendo loro di testare le proprie applicazioni su un network basato su un IMS (IP Multimedia Subsystem).

Secondo Claes Odman, Vice President Multimedia Solutions di Ericsson, attraverso questa collaborazione, Ericsson acquisisce un ruolo attivo nel permettere ai manager e ai consumatori di conoscere i benefici derivanti dall’IMS, come la scalabilità, la qualità dei servizi e una forte esperienza costruita sull’open source. Inoltre, ha aggiunto Odman, concedendo agli sviluppatori delle community gli strumenti necessari per costruire le applicazioni di IMS, la società contribuisce a creare una varietà di applicazioni a supporto del nuovo modo di fare comunicazione.

Infine, per incrementare la convergerza tra l’IT e le industrie di telecomunicazioni, Sun e Ericsson si muoveranno per offrire agli sviluppatori di terze parti l’accesso ai servizi convergenti attraverso i loro rispettivi programmi, come Sun Developer Network, Sun Partner Advantage Program e Ericsson Mobility World Developer Program.