Hard disk esterni USB 3.0

di Angela Rossoni

scritto il

Una rassegna ragionata di alcune soluzioni di storage disponibili sul mercato basate sul nuovo standard emergente USB 3.0

I dati parlano chiaro: secondo dati In-Stat entro il 2012 oltre il 70% degli hard disk esterni saranno dotati di interfaccia USB 3.0. E pare proprio che lo standard USB 3.0, anche noto come SuperSpeed USb – cui abbiamo dedicato un approfondimento tecnico in un altro articolo – sia stato ideato proprio per i sistemi di storage. Secondo le previsioni, soppianterà ben presto il protocollo eSATA. I sistemi di storage, e in particolare gli hard disk esterni, sono fra le prime applicazioni del protocollo USB 3.0, ad essere state introdotte sul mercato a partire dalla fine del 2009. Vediamo dunque alcune soluzioni di storage disponibili sul mercato.

hard drive eGo IomegaAdata Technology mette a disposizione il proprio NH01, il primo hard drive portatile da 2,5 pollici dotato di interfaccia USB 3.0. Il dispositivo era stato presentato in anteprima in occasione del CES di Las Vegas, a Gennaio di quest’anno. NH01 è stato progettato per supportare una velocità complessiva di trasferimento dati di 88 Mbyte/sec in lettura e di 81 Mbyte/sec in scrittura, pari a tre volte le prestazioni di un hard drive convenzionale in tecnologia USB 2.0 misurate in condizioni reali. Disponibile con capacità fino a 640 Gbyte, l’hard drive NH01 offre una soluzione di storage ad elevata capacità e ad alte prestazioni che consente il backup dei sistemi e il trasporto di grandi quantità di dati, avendo un design molto compatto, con dimensioni di soli 134 x 82 x 15,7 mm. Il dispositivo NH01 è totalmente compatibile con i prodotti di tipo USB 2.0 ed è fornito con i software di archiviazione dati HDDtoGO e OStoGO e con la versione trial per 60 giorni di Norton Internet Security.

DriveStation HD-HXU3 di Buffalo Technology è uno dei primi hard disk esterni in tecnologia USB 3.0 ad essere stato disponibile sul mercato. È fornito nelle versioni da 1TB, 1,5 Tbyte e 2 Tbyte ed assicura una velocità massima di trasferimento dati di 625 Mbyte/sec. Inclusa in ogni soluzione di storage DriveStation USB 3.0 HD-HXU3 si trova il software di backup AutoBackup di Memeo, che consente di gestire in modo sicuro e automatico il backup dei file in tempo reale. Questa soluzione elimina la necessità di backup manuali o pianificati: il software rileva automaticamente la presenza di file nuovi o modificati copiandoli nell’unità di archiviazione in modo sicuro.

Figura 1: DriveStation HD-HXU3 di Buffalo Technology

DriveStation HD-HXU3 di Buffalo Technology

Nella prossima pagina i prodotti Iomega e Lacie

hard drive eGo Iomega Iomega , società del gruppo EMC, offre una nuova generazione dei propri hard drive eGo, sia portatili, sia per desktop, basati sulla tecnologia SuperSpeed USB. I prodotti sono caratterizzati dal design compatto e sono offerti nelle versioni da 320 Gbyte, 500 GByte e 1 Tbyte. Unitamente al prodotto viene fornita, gratuitamente, Iomega Protection Suite, una collezione completa di software per la protezione dati. I nuovi hard disk portatili eGo BlackBelt Mac Edition da 1 Terabyte includono un cavo compatibile con lo standard FireWire 400 e la funzione Drop Guard Xtreme, che consente di proteggere l’hard disk portatile da cadute accidentali fino a oltre 2 metri, il doppio rispetto alle soluzioni standard presenti sul mercato. Tutti gli altri hard disk portatili eGo incorporano la funzione di protezione Drop Guard, che protegge il dispositivo da cadute accidentali fino a 1,3 metri, il 40% in più rispetto agli attuali standard industriali.

Gli hard disk Rugged USB 3.0 di LaCie integrano la nuova interfaccia SuperSpeed USB 3.0, in grado di assicurare una velocità di trasmissione dati pari a 110 Mbyte/s, tre volte superiore alla tecnologia USB 2.0. La soluzione, disponibile con capacità da 500 Gbyte e caratterizzata da dimensioni compatte, di soli 90 x 28 x 145 mm, richiede un solo cavo per il funzionamento ed è pienamente compatibile con gli standard USB 2.0 e USB 1.0, e quindi può essere utilizzata con qualsiasi computer, desktop o portatile, che disponga di una connessione USB.

L’hard disk include inoltre il tool software Backup Assistant ed è resistente alle cadute fino a 2,2 metri, grazie agli ammortizzatori in gomma e al materiale esterno antiurto. Costituisce quindi una soluzione di storage ideale per trasferire file pesanti ad elevata velocità, fuori sede o in viaggio.

Figura 2: Rugged USB 3.0 di LaCie

Rugged USB 3.0 di LaCie

Nella prossima pagina i prodotti Ocz e ThecusTechnology

OCZ Enyo USB 3.0 I supporti portatili allo stato solido Enyo USB 3.0 di OCZ offrono tutti i vantaggi di prestazioni e di durevolezza delle memorie SD interne, ma offre in più la portabilità di una soluzione di storage esterna per gli utenti in viaggio che condividono file fra diversi PC. Gli hard disk esterni allo stato solido, realizzati in alluminio anodizzato e caratterizzati da un design particolarmente compatto (con dimensioni di appena 56 mm x 120 mm x 10 mm e un peso di 87,7 g), sono disponibili con capacità da 4 Gbyte, 128 Gbyte e 256 Gbyte, e offrono velocità massime di lettura di 260 Mbyte/sec (circa 1,5 Gbit/sec) e di scrittura pari a 200 Mbyte/sec.

ThecusTechnology ha presentato lo scorso Luglio la propria soluzione DAS (Direct Attached Storage) D0204 per l’archiviazione portatile, dotata del nuovo standard USB 3.0. In uno spazio ridottissimo, di dimensioni non superiori a quelle di un libro, pari a solo 86 mm x 55,3 mm x 132 mm, il DAS portatile D0204 integra una porta USB 3.0 sul retro dell’unità, che garantisce velocità di trasferimento dei dati fino a 5 Gbit/s, ed è totalmente compatibile con gli standard USB 2.0 e USB 1.1. Questo significa che il DAS può essere usato virtualmente con qualsiasi dispositivo USB.

Si possono installare fino a due dischi rigidi SATA tramite i due alloggi SATA 2.5" per ottenere una capacità totale d’archiviazione massima di 2 Terabyte. Il dispositivo portatile D0204 utilizza anche le più recenti unità a stato solido e può essere configurato con la modalità RAID 1 per la ridondanza dei dati, RAID 0 per la velocità, oppure Large per ottenere una maggiore flessibilità. Tutte le funzioni del DAS portatile D0204 possono essere amministrate usando l’utilità Windows Utility, estremamente semplice ed intuitiva all’uso.

Figura 3: D0204 di ThecusTechnology

DriveStation HD-HXU3 di Buffalo Technology

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!