Tratto dallo speciale:

WMF2020: Assessment sulle Competenze Digitali al via

di Redazione PMI.it

scritto il

Il WMF fa il punto su competenze e professioni digitali: a giugno online il Digital Skills Assessment e a novembre la prima Digital Job Fair

Quest’anno in doppia edizione, la prima online a giugno (dal 4 al 6 del mese) e la seconda a novembre (dal 19 al 21) nella tradizionale sede (Rimini), il WMF2020 lancia il Digital Skills Assessment, valutazione nazionale sulle competenze digitali per elaborare un quadro aggiornato in Italia, tra gli ultimi paesi in Europa in questo ambito nonostante il mercato del lavoro sia sempre più permeato dalla tecnologia e la formazione mirata sia sempre più richiesta dalle imprese.

=> WMF2020: doppio appuntamento con l'innovazione

Come spiega Cosmano Lombardo, CEO di Search On Media Group e Chairman del WMF, si tratta di una priorità che rischia di trasformarsi in urgenza se si considera l’attuale emergenza sanitaria, economica e sociale, in cui sono proprio le professioni e le competenze digitali a poter giocare un ruolo fondamentale per il contenimento della crisi e per la strutturazione di una strategia di ripresa e ripartenza efficace, inclusiva e sostenibile.

In questi anni – dal primo tour di formazione gratuita avviato in Italia nel 2008 – abbiamo contribuito alla diffusione delle competenze digitali e alla formazione di migliaia di persone e imprese: il nostro impegno in tal senso per il 2020 sarà ancora più forte.

WMF2020: Digital Skills Assessment

L’iscrizione e la partecipazione è gratuita e aperta a tutti: studenti, insegnanti, impiegati, professionisti e chiunque voglia misurare le proprie conoscenze in ambito digital per orientare al meglio la propria formazione professionale.

L’iniziativa si articola in due fasi, in corrispondenza dei due appuntamenti con l’ottava edizione del grande Festival sull’Innovazione Digitale e Sociale: online il 4, 5 e 6 giugno e a Rimini il 19, 20 e 21 novembre.

A giugno il test di valutazione online sulle competenze digitali (il Digital Skills Assessment), mentre a novembre prenderà il via la Digital Job Fair, prima Fiera delle Professioni e Competenze Digitali.

=> Competenze: top ten e trend 2020 da LinkedIn

I test verranno valutati da un’apposita commissione composta dai CEO e dai Manager delle aziende partner del WMF. Sulla base dei risultati ottenuti si selezioneranno i partecipanti che potranno accedere alla seconda fase di novembre, nel corso della quale saranno realizzate numerose iniziative come il Job Placement – il servizio gratuito di recruitment offerto dal WMF per sostenere l’occupazione ed effettuare colloqui di lavoro – ed eventi di formazione verticali sul mondo HR e su come la trasformazione digitale sta cambiando il mercato del lavoro.

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso