Amazon Business Exchange: il procurement B2B per ogni esigenza

di Redazione PMI.it

scritto il

PMI.it ha preso parte ad Amazon Business Exchange 2019, per raccontarvi da vicino l'ecosistema di servizi di procurement per le aziende di ogni dimensione.

PMI.it ha preso parte ad ABX 2019, l’evento annuale organizzato a Londra da Amazon Business per presentare la propria offerta B2B e fare il punto sui servizi che offre alle aziende, rivolgendosi ad una platea di professionisti e rappresentanti di piccole e medie imprese provenienti da tutta Europa. 

Procurement

Nel keynote di apertura di Amazon Business Exchange, Todd Heimes, direttore di Amazon Business Europe, ha elencato i punti di forza delle soluzioni offerte per semplificare la vita alle PMI in ambito procurement:

  • automazione delle routine di acquisto, per fare in modo che il focus rimanga sulle strategie e non sulla burocrazia;
  • strumenti self-service, per semplificare le procedure;
  • dettagliata reportistica, per semplificare il tutto invece di aggiungere ulteriori complessità.

=> Amazon Business: acquisti facili per aziende e professionisti

Servizi quali l’account multiutente, la possibilità di sbloccare sconti maggiori in base alle quantità di merci ordinate ed il controllo di categorie di prodotto che gli utenti sono in grado di ordinare, si aggiungono alle ben più note tempistiche di spedizione per soddisfare al meglio le esigenze di qualsiasi tipo di azienda.

Nel nostro Paese, in particolare, Amazon Hub è in rapida crescita e continua ad installare nuovi locker e selezionare nuovi punti di ritiro in tutta Italia.

Best practice

Fra le aziende presenti a Londra, a testimonianza del ruolo strategico giocato da Amazon Business per le procedure di procurement, PMI.it ha potuto incontrare aziende con esigenze diverse ma tutte accomunate dall’ottimo risultato raggiunto.

Abbiamo ad esempio avuto la possibilità di parlare con Dietmar Harteveld di Siemens UK e con Eric Bouret di Bouygues Construction, due grandi realtà che grazie ad Amazon sono riuscite a semplificare notevolmente il procurement e a velocizzare le procedure di acquisto.

Anche Keelie Leahy di Busy Bees Nurseries utilizza con profitto la piattaforma Amazon Business, grazie alla quale non ha più bisogno di contabilizzare decine di fatture al mese per le varie categorie di merci ma solo una, grazie all’ampia disponibilità di prodotti che Amazon è in grado di offrire alla sua azienda. 

Servizi e strumenti in continua evoluzione che, come ci ha raccontato Gerardo Di Filippo, Head of Amazon Business Italy, seguono anche quelle che sono le esigenze e le legislazioni specifiche del nostro Paese per essere di supporto al business delle nostre imprese.

Grazie ai servizi offerti da Amazon e dai partner, oggi già il 50% delle aziende FTSE 100 e il 30% delle DAX 30 sono clienti di Amazon Business.