Tratto dallo speciale:

Amazon Business, nuovi servizi per le aziende

di Barbara Weisz

scritto il

Sconti quantità, pagamenti con addebito diretto, fattura elettronica integrata, gestione acquisti su misura per le aziende: nuovi tool Amazon Business di e-procurement.

Fatturazione, pagamenti, scontistica, gestione personalizzata, autenticazioni: sono davvero tante le nuove funzionalità di Amazon Business, a un anno dal lancio del servizio dedicato agli acquisti delle imprese ed oggi utilizzato dal 15% delle società quotate in Piazza Affari, oltre che da professionisti, PMI, grandi aziende, scuole, università e associazioni di volontariato.

Le categorie più gettonate: informatica, dispositivi per telefonia, strumenti professionali, arredamento e prodotti da ufficio. I prodotti più venduti: monitor, schede di memoria, condizionatori, stampanti, carta per stampanti, macchine da caffè e cialde.

=> Amazon Business: guida alla registrazione gratuita

Fatturazione

In ambito fattura elettronica la piattaforma vanta ora l’integrazione con il sistema SdI inviando automaticamente le e-fatture.

La fattura stessa presenta nuove opzioni di personalizzazione, permettendo di aggiungere specifici campi come il nome del dipartimento, il numero interno di ordine e i centri di costo. I campi possono essere visualizzati su Fatture, Amazon Business Analytics e all’interno del riepilogo dei propri ordini.

Acquisti, anche aziendali

Introdotte nuove funzionalità che allargano la gestione del sistema fra gli addetti aziendali, con un processo di approvazione multilivello: si possono abilitare diverse figure, con diversi livelli di autorità, all’approvazione dell’acquisto, replicando la struttura organizzativa aziendale. C’è la possibilità di aggiungere diversi approvatori per un determinato livello, consentendo così di rivedere più velocemente una coda di ordini in sospeso e ridurre i colli di bottiglia nelle approvazioni.

L’autenticazione singola (SSO) consente ai clienti di accedere con le proprie credenziali aziendali esistenti, offrendo un’esperienza di acquisto senza soluzione di continuità. Questa funzione centralizza il processo di autenticazione e riduce i costi della gestione dell’accesso degli utenti.

Sul fronte prezzi c’è un tool che consente di ottenere sconti nel caso in cui vengano acquistate grandi quantità di prodotti. I rivenditori ricevono la richiesta di sconto in automatico e possono rispondere direttamente utilizzando il portale dedicato.

Un’altra novità di rilievo è il metodo di pagamento tramite addebito diretto in conto corrente.

Punti di forza

I nuovi servizi rappresentano un ulteriore passo avanti nella strategia client centered di Amazon, sottolineata da Gerardo Di Filippo, Senior Manager per l’Italia.

Il procurement di Amazon parte da un vantaggio legato alla user experience, che replica quella del marketplace consumer. Si tratta di un vantaggio iniziale notevole, perché non è richiesta particolare formazione per i dipendenti. Altri punti a favore: vasta possibilità di scelta, diverse offerte su singoli prodotti, trasparenza delle offerte, possibilità di spedizione internazionale della merce in 70 paesi.

Aspetti particolarmente apprezzati dai clienti stessi: velocità di consegna e prezzi concorrenziali (per Wall Street English Italia), efficienza processi e possibilità di spedizione in tutta Italia (per Fides Consulting). Impatto positivo sui processi organizzativi interni, rendendo i diversi reparti indipendenti (per Hotel San Pietro).

=> Crea un account gratis su Amazon Business

«Con Amazon Business – spiega Alice Valsecchi, Office Manager di Bending Spoons – possiamo ordinare in un attimo tutto quel che serve per il nostro ufficio, da una Playstation ultimo modello alle pastiglie per la lavastoviglie, inclusi anche prodotti più particolari e introvabili altrove per l’organizzazione degli eventi aziendali».