HTC S740 con Windows Mobile e tastiera estesa

di Marco Mattioli

scritto il

HTC S740 è lo smartphone di punta della casa taiwanese e si caratterizza per la pratica tastiera QWERTY scorrevole, l'ampio e nitido display ed il ricevitore GPS

HTC è stata tra le prime aziende a proporre smartphone operanti con Windows Mobile, sin dal modello S710, cercando di fornire una valida alternativa a quelli appartenenti al mondo Symbian, particolarmente affermatisi grazie a Nokia.

S740 rappresenta l’ultimo nato ed è stato pensato dalla casa madre come un device particolarmente indicato in applicazioni business per svolgere diverse attività e restare pienamente in contatto con il proprio ambiente di lavoro in mobilità. Basato su Windows Mobile 6.1 Standard, la caratteristica che più balza all’attenzione è la presenza di una tastiera estesa QWERTY a scorrimento, utile per favorire l’inserimento di dati ed informazioni di vario genere. I tasti sono disposti lungo 4 righe e risultano ben individuabili, mentre la loro corsa non appare ottimale, come ad esempio nei modelli della serie TyTN.

Esternamente è comunque presente la classica tastiera telefonica, che favorisce l’immediatezza d’uso del device. Pur tenendo conto dello spessore maggiorato necessario ad ospitare la tastiera estesa, dimensioni e peso sono nella media: 116,3 x 43,4 x 16,6 millimetri per 140 grammi (batteria inclusa). Le prestazioni appaiono di tutto rispetto: il processore Qualcomm da 528 MHz si presta per eseguire le applicazioni senza incertezze, pur tenendo conto di alcuni rallentamenti intrinseci alla piattaforma. La buona velocità operativa è dovuta anche alla presenza di 256 MB di SDRAM, espandibile con schede micro SD. Da rilevare che gli slot per l’alloggiamento di SIM e memory card sono tra loro annidati sotto la tastiera scorrevole e l’accesso non risulta tra i più agevoli.

Il display ha l’ampiezza di 2,4 pollici, valore adeguato per un’idonea lettura e consultazione di documenti e menù, per merito anche della retroilluminazione a LED e della risoluzione di 240 x 320 punti. L’abbinamento di quest’ultimo con la fotocamera da 3,2 megapixel è ben riuscito, visualizzando le foto con colori sufficientemente vividi, anche se la mancanza di un flash si fa sentire quando la luce scarseggia, così come il fuoco fisso può creare difficoltà di inquadramento.

Il modulo telefonico è di tipo quadribanda e vi è così la possibilità di effettuare chiamate in pratica in ogni parte del mondo. La connettività dati è senza compromessi: HSDPA per scaricare dati alla velocità massima di 7,2 Mbps, interfacce WiFi come valida alternativa se non di dispone di una flat dati e Bluetooth per collegare auricolari od altri dispositivi esterni. L’unità GPS sempre più spesso viene integrata in apparecchi di questa fascia e risulta utile per poter raggiungere più facilmente i luoghi degli appuntamenti fissati.

Peccato manchi la radio FM, che al di là di situazioni di svago si presta per fornire news in tempo reale. I valori di durata massima di una carica della batteria agli ioni di litio sono di 350 minuti in conversazione e di 400 ore in standby, riuscendo così mediamente a coprire un paio di giornate di lavoro. HTC S740 è nel complesso uno smartphone che offre un’esperienza d’uso convincente ed appare indicato per chi abbia la necessità di scrivere frequentemente note, SMS e messaggi di posta elettronica.