Samsung Galaxy: l’iPad 2 ferma tutto

di Redazione PMI.it

scritto il

L'uscita dell?iPad2 spiazza l?azienda coreana, che blocca il percorso del Galaxy tornando nella fase di progetto per affinarne le caratteristiche.

Il lancio della nuova versione dell’iPad ha entusiasmato milioni di appassionati in tutto il mondo, ma allo stesso tempo ha spiazzato numerosi competitor, che non si aspettavano un attacco al mercato così aggressivo.

Tra questi la Samsung, che confessa di essere stata sorpresa da alcune caratteristiche tecniche del nuovo tablet della Mela, e soprattutto dalle dimensioni.

Per questo motivo i vertici della casa coreana sono stati costretti a fare un passo indietro e riportare il Galaxy, il tablet antagonista dell’iPad, in una fase progettuale, per consentire un migliore raffinamento anche in termini prezzo.

Una serie di modifiche che risultano quindi indispensabili per mantenere l’offerta Samsung competitiva e per non sfigurare nei confronti della casa di Cupertino. Lo spessore ridotto del 33% rispetto alla versione precedente ha sicuramente scosso Lee Don-Joo, vice presidente di Samsung, che ha dichiarato di “dover migliorare alcune parti inadeguate” del proprio gioiello.

L’obiettivo sembra quindi quello di combattere contro gli 8.8 millimetri dell’iPad, ma non solo. Anche il prezzo della versione da 10 pollici di Samsung è da registrare e sicuramente non dovrà perdere il confronto con quello dell’iPad. Sul tema Don-joo ha affermato che “I 10 pollici dovevano avere un prezzo più elevato dei 7 pollici, ma ci rifletteremo“, sottolineando la ricerca di una riduzione dei costi di produzione.

Un percorso sincero quello di Samsung, ma allo stesso tempo complesso per riuscire a recuperare il gap di vendite e di fatturato con la Apple, che entro il primo semestre 2011 stima di vendere tra i 10 e i 12 milioni di iPad.

 

I Video di PMI