Tratto dallo speciale:

Cisco WebEx Collaboration Cloud: Cloud e SaaS in azienda

di Redazione PMI.it

scritto il

Le novità Cisco per la collaborazione aziendale in chiave Cloud e Saas: scalabilità e flessibilità in piena sicurezza, grazie alle soluzioni mirate

L’architettura Saas (Software-as-a-service) sposa le applicazioni aziendali cloud: è questo l’obiettivo di Cisco, cher ha annunciato il rilascio della sua piattaforma per la collaborazione business Cisco WebEx Collaboration Cloud.

Facendo leva su scalabilità e sicurezza, Cisco punta al mercato professionale con un occhio attento alle Pmi.

Rispolverando la vision Saas declinata in versione 2.0 e cloud, Cisco ha annunciato anche la sua nuova politica aziendale “everything as a service” dedicata ai clienti enterprise: accesso a servizi on demand per la collaborazione su rete on-premises, in piena sicurezza e flessibilità.

Cisco WebEx Collaboration Cloud per SaaS è pensata anche a forme di cooperazione interaziendali e intersede, offrendo rinnovate soluzioni per meeting e videoconferenze, eventi, formazione online, Instant Messagin e condivisione di spazi di lavoro virtuali.

In uno scenario in cui anche le applicazioni aziendali cominciano ad adottare gradualmente ma con sistematicità le tecnologie di social networking, anche il Software-as-a-service sta tornando in auge, ma con “fattore sicurezza” che rimane una priorità per le aziende.

Per questo Cisco, oltre a puntare su tecnologie di collaborazione e mobilità, ha presentato, infine, anche una nuova gamma di soluzioni di sicurezza dedicate come Cisco Security Cloud Services, focalizzando sulla protezione degli accessi e sull’offerta di soluzioni di sicurezza anche in versione cloud.

Completano il pacchetto dei nuovi nati, Cisco IPS Sensor Software Version 7.0, il software Cisco ASA 5500 Series 8.2, l’architettura di sicurezza Cisco SAFE e i servizi Cisco IT GRC (Information Technology Governance, Risk Management and Compliance).

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso