IE8: navigare senza lasciare tracce

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

La prossima versione di Internet Explorer includerà alcune funzionalità espressamente studiate per garantire una completa eliminazione delle tracce lasciate tramite la navigazione sul Web

Con la versione 8 di Internet Explorer, Microsoft punta sulla protezione della privacy grazie all’inclusione di alcuni strumenti espressamente mirati a cancellare ogni traccia lasciata durante la navigazione dei siti Web. Una funzionalità decisamente utile per chi utilizza il proprio computer all’interno di un ambiente di lavoro.

Sono quattro gli strumenti realizzati a tale scopo: InPrivate Browsing, Delete Browsing History, InPrivate Blocking e InPrivate Subscriptions. InPrivate Browsing permette di attivare o disattivare il salvataggio della cronologia, dei cookie, dei dati temporanei e di altre informazioni sensibili.

Delete Browsing History, funzione già presente in Internet Explorer 7, viene ulteriormente potenziata permettendo di non eliminare le informazioni personali raccolte dai siti presenti all’interno della lista dei Preferiti. È presente, inoltre, una nuova funzione “Delete Browsing History on Exit”.

InPrivate Blocking è stato studiato per fornire informazioni sui contenuti di terze parti in grado di tracciare la navigazione sul Web. Lo strumento offre la possibilità di scegliere quali dati condividere e memorizza le pagine Web traccianti, permettendo un successivo immediato riconoscimento.

Infine, InPrivate Subscriptions permette di essere automaticamente avvisati nel caso una pagina Web sia stata progettata per registrare le attività di chi naviga su Internet. Le decisioni vengono quindi delegate ai publisher di InPrivate Subscriptions, senza richiedere alcun intervento da parte dell’utente.