Google Enterprise, il nuovo motore per le imprese

di Paolo Iasevoli

scritto il

Da Big G un nuovo strumento dedicato alle aziende: a metà strada tra il Custom Search Engine Business Edition e la Google Search Appliance, per ricerche più veloci e "umane"

Un motore di ricerca ad hoc per le imprese, senza pubblicità né rischi per la privacy e con molte funzioni in più. Questo sarà il prossimo nato in casa Mountain View: Google Enterprise.

Finora Google aveva inserito nella propria offerta business uno strumento del genere, rispondente al nome di Google Search Appliance, destinato a tutte le imprese e, nella versione Mini, alle PMI in particolare.

Si trattava però di una soluzione integrata hardware/software, che metteva a disposizione delle aziende un potente strumento in grado di gestire non solo le informazioni della Rete, ma anche gli stessi archivi aziendali, ottimizzando le ricerche e aggiungendo interessanti funzioni di protezione.

È stata poi la volta del Custom Search Engine Business Edition, un search engine tradizionalmente fruibile tramite Web che, al costo annuo di 100 dollari, offre funzioni di ricerca specializzate per i portali aziendali.

Cosa bisognerà dunque aspettarsi da Google Enterprise? Anzitutto, Big G ha riportato tutto sul Web: si tratterà di un servizio “hosted”, fruibile esclusivamente online nel pieno della filosofia del Software As A Service, che si sposa perfettamente con le funzioni di un search engine.

In particolare, Google Enterprise sarà in grado di riunire automaticamente i risultati in cluster, organizzando le informazioni in categorie. Ad esempio, assicurano a Mountain View, cercando “Apple” i risultati saranno ordinati sotto le categorie “frutta” e “computer”. Questa funzione dovrebbe rendere l’approccio molto più user friendly e soprattutto riuscirebbe a velocizzare notevolmente i tempi di ricerca.

Sempre in questa direzione, Google sta spingendo per migliorare il linguaggio del suo motore di ricerca, al fine di renderlo più “umano”. Già adesso è in grado di comprendere e suggerire sinonimi e varianti di una parola, ma l’obiettivo finale è «comprendere quello che le persone intendono cercare».