Tratto dallo speciale:

Banda larga: Piano Voucher per imprese e famiglie

di Redazione PMI.it

scritto il

Banda ultralarga per il lavoro, il business e la formazione: dal Governo, voucher per imprese fino a 2mila euro e bonus famiglie fino a 500 euro.

Con la rimodulazione del piano banda ultralarga, stanno per partire gli incentivi del Governo per la connettività di imprese, famiglie e scuole, messi a dura prova dalle tante “necessità digitali” atte a fronteggiare l’emergenza Covid-19. Tra le novità spiccano i voucher per circa 2,2 milioni di famiglie e 450mila imprese in tutta Italia.

Per le imprese sono previsti da 500 euro a 2.000 euro per la connettività ad almeno 30 mega o 1 giga al secondo, in base anche a copertura, dimensione azienda, numero dipendenti e altri fattori. Per le famiglie, invece, per dotarsi di connessione veloce o acquistare tablet o pc, sono previsti:

  • contributi pari a 500 euro con ISEE sotto i 20mila euro.
  • contributi di 200 euro sotto i 50mila euro.

Sono stati inoltre previsti circa 400 milioni di euro per il collegamento di oltre 30mila plessi scolastici a 1 giga in tutta Italia.

Piano Voucher

Accesso ai Bonus

Il MiSE ha indicato settembre come data di partenza per l’avvio delle domande, che però saranno gestite non in via diretta dagli utenti finali ma tramite il proprio operatore e poi inviate a Infratel.

Per l’elenco degli operatori accreditati e le offerte a cui sarà possibile aderire, si potranno consultare i siti www.infratelitalia.it e bandaultralarga.italia.it successivamente alla pubblicazione del relativo decreto.

I Video di PMI

Decalogo PEC: utilizzo e valore legale