Arriva Neeris, il worm simile a Conficker

di Gianluca Rini

scritto il

Conficker, negli ultimi mesi, è stato e continua ad essere un worm davvero pericoloso, capace di rendere molto difficile la vita di chi utilizza un sistema operativo Windows non aggiornato con gli ultimi update di sicurezza.

Adesso la stessa Microsoft ha lanciato l’allarme della scoperta di un nuovo malware in realtà non nuovo nel nome, ma abbastanza rinnovato nelle tecniche di diffusione e nei compiti che riesce a svolgere una volta installato nel PC della vittima.

Si chiama Neeris ed è comparso già nel lontano 2005. Adesso però si è ripresentato sotto una nuova forma, modificato per essere molto simile a Conficker. Evidentemente il successo di quest’ultimo avrà fatto convincere chi l’ha creato che una modifica di questo tipo avrebbe potuto dargli una rapida diffusione.

Il malware si diffondo attraverso uno strumento molto utilizzato, Windows Live Messenger, ed è capace di creare una backdoor nei sistemi operativi in cui andrà ad insediarsi. Il malware poi si attiverà proprio tramite Messenger, facendo registrare delle attività di comunicazione ancora non ben scoperte e definite.

Come sempre, l’unico rimedio attualmente a disposizione per evitare problemi di questo genere è quello di tenere il vostro antivirus aggiornato e di installare la patch che risolve la vulnerabilità di Windows identificata con il codice MS08-067.

I Video di PMI

La pubblicità “lead generation” su Facebook