Kaspersky Endpoint Security for Business

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Kaspersky Endpoint Security for Business è una piattaforma pensata sia per la sicurezza dei dispositivi interni alle aziende che per filtrare i dati provenienti da fonti esterne, quali smartphone o tablet.

=> Scopri se l’antivirus è una spesa che le aziende possono evitare

La piattaforma Kaspersky comprende:

  • protezione antimalware (tradizionale e assistita via cloud)
  • gestione dei sistemi, strumenti di controllo degli enpoint (controllo applicazioni, dispositivi e web)
  • crittografia di file/cartelle o dischi interi
  • strumenti per la sicurezza mobile (MDM e sicurezza mobile con agente)


La protezione offerta da Kaspersky si basa su tre pilastri fondamentali:

1- Guardare – ovvero esaminare in modo continuo ambiente fisico, virtuale e mobile al fine di poter effettuare una identificazione di vulnerabilità , mantenere un inventario hardware/software e agire con un reporting di informazioni precise.

2- Controllare – ovvero tenere sotto controllo configurazione e implementazione, impostazione e applicazione delle policy IT, dispositivi personali dei dipendenti e assegnazione delle priorità  per le patch, con la possibilità  di effettuare la gestione delle licenze e NAC (Network Access Control).

3- Proteggere – in modo molto più efficace rispetto ad una semplice protezione antivirus. Endpoint Security for Business vuole essere una risposta efficace alle esigenze di sicurezza delle aziende, garantendo protezione di dati e dispositivi in qualsiasi luogo, oltre alla possibilità  di poter usufruire della competenza di Kaspersky.

=> Confronta con i migliori antivirus per PMI

Tra le caratteristiche più interessanti del prodotto, la protezione per le aziende che seguono la moda del BYOD, in grado di creare contenitori indipendenti per i dispositivi mobile, una sorta di ambienti virtuali per mantenere i dati aziendali separati dalle informazioni provenienti da tablet e smartphone.

Sul versante della sicurezza, la tecnologia Advanced Encryption Standard (AES) utilizza una codifica a 256 bit che può essere applicata a ogni singolo file o cartella o all’intero disco, nonché a periferiche e unità  removibili.

Per ulteriori informazioni: Kaspersky