Ultrabook HP Folio 13: buona autonomia e versatilità  d’uso

di Marco Mattioli

scritto il

HP Folio 13 è un nuovo ultrabook caratterizzato da design e assemblaggio di qualità , dotato al contempo di una notevole autonomia e di caratteristiche tecniche di buon livello.

Il peso di 1,5 chilogrammi e le dimensioni di 18 x 220,2 x 318,5 millimetri lo rendono leggero e maneggiabile senza difficoltà  in diverse situazioni d’uso.

Il processore Intel Core i5 Mobile fornisce una potenza di elaborazione più che sufficiente per rendere fluida l’esecuzione del sistema operativo Windows 7 e della maggior parte delle applicazioni d’ufficio.

Ciò grazie anche alla disponibilità  di 4 GB di memoria RAM DDR3, della scheda grafica Intel HM65 Express e dell’unità  di storage mSATA SSD da 128 GB.

Il display a LED ampio 13,3 pollici supporta la risoluzione massima di 1.366×768 punti e la tecnologia BrightView consente di visualizzare immagini e video con buoni contrasti, anche in condizioni di luce non ottimali.

Lo slot di espansione di memoria compatibile con i formati SD, SDHC, SDXC e MMC rende più immediato lo scambio dati, oltre naturalmente alla possibilità  di usare pen drive o hard disk removibili collegabili alle prese USB 2.0 e 3.0.

La connettività  di HP Folio 13 si esprime anche attraverso la presa Ethernet RJ-45, la porta HDMI, il modulo Bluetooth 3.0 e l’interfaccia Wi-Fi 802.11 b/g/n.

La batteria agli ioni di litio a 6 celle da 59 WHr consente di raggiungere la durata massima di 9 ore con una ricarica, valore che non supera solitamente le 8 ore con un uso medio e comunque tale da consentire la copertura di una intera giornata di lavoro.

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!