Il malware che vi fa innamorare

di Pasquale Miele

scritto il

Il titolo potrà sembrarvi una sorta di presa in giro ma vi assicuro che non lo è. Infatti in questi giorni è stato scoperto un tool nocivo in grado di far “innamorare” gli utenti più disattenti che sono soliti frequentare le chat.

Si tratta del malware CyberLover, scoperto in Russia, il quale una volta infettato un PC, si “intrufola” nelle chat assumendo le sembianze di un avatar reale. A questo punto, esso pone delle domande confidenziali all’utente che, se cade nel tranello, si troverà su un sito Web creato per scaricare codici nocivi all’interno del computer.

Per sembrare il più reale possibile, CyberLover è in grado di assumere varie personalità e di chattare contemporaneamente con 30 utenti. Questo lo rende molto pericoloso, in quanto, a seconda delle risposte ricevute riesce ad impersonificare una persona romantica o una molto fredda.

Già in passato avevamo visto come il malware si sta evolvendo assumendo sempre più intelligenza in seguito anche al fatto che le varie campagne per la sicurezza informatica hanno reso gli utenti sempre più cauti e meno sprovvisti.

Quindi da oggi, in special modo coloro che frequentano assiduamente le chat, dovrebbero fare più attenzione dando meno fiducia a chi si trova dall’altra parte del PC (sempre che ci sia qualcuno dall’altra parte). Per il momento l’unica consolazione è che la diffusione di questo codice è per il momento limitata al territorio russo, ma le compagnie di sicurezza informatica non escludono che esso si estenderà anche in Europa.