Ti offrono un accredito e ti ritrovi con il malware

di Pasquale Miele

scritto il

Sta prendendo piede, negli ultimi mesi, la tendenza di promettere somme di denaro attraverso le e-mail. Infatti, nel giro di poche settimane, i fautori di tale sistema hanno cercato di colpire quanti più utenti possibili con l’invio di milioni di e-mail. Non si tratta di Phishing, bensì di una nuova e-mail che integra il pericolo di Dialer.

Per gli utenti con linea ADSL non c’è nulla da temere, in quanto i dialer non interessano tale tipo di connessioni, ma sono pericolosi per i computer collegati alla rete tramite la normale rete analogica o rete ISDN.

Nella mail sotto accusa compare un messaggio con la comunicazione di un accredito di 268,50 ? (figuratevi vi danno anche i 50 centesimi). Per poterlo ricevere però bisogna accedere a un sito web linkato nella mail ed effettuare il download del file “rimborso_fiscale.exe”, che naturalmente è un malware.

Quale è la soluzione, come proteggersi? Sicuramente la raccomandazione è di non scaricare mai file eseguibili se non si è certi della fonte, soprattutto se tale file è inviato tramite e-mail. E poi meglio pagare una somma certa ogni mese per l’ADSL (se si è raggiunti), piuttosto che ritrovarsi a fine mese con una somma esorbitante sulla bolletta telefonica con i tabulati che riportano chiamate effettuate verso numeri ignoti.

Voi cosa ne pensate?