Cinque azioni per il web marketing

di Barbara Weisz

scritto il

Siti di prodotti, strumenti di analytics, posizionamento su web e social network. I consigli di Siseco per trasformare i visitatori in clienti.

Innanzitutto, i siti verticali di prodotto, costruiti secondo i criteri di semplicità e usabilità. Quindi le tecniche di posizionamento sui motori di ricerca, le funzioni avanzate di strumenti come Google Analytics e Adwords, le piattaforme social, la personalizzazione degli strumenti per promuovere il business. Sono in estrema sintesi le cinque azioni fondamentali, secondo il web.marketing.lab di Siseco, per un’azienda che vuole trasformare i navigatori in clienti.

Una buona strategia di web marketing può comporsi di alcuni o di tutti e cinque gli strumenti considerati cruciali. Analizziamoli più nel dettaglio.

I siti verticali, secondo Siseco, sono riconosciuti da tempo come il veicolo più efficace per promuovere un prodotto rapidamente e conretamente. Il sito, spiega Roberto Lorenzetti, ad dell’azienda It, «è uno strumento coerente con le indicazioni date dal guru dell’usabilità Jakob Nielsen. In primo piano non c’è l’azienda, ma il prodotto o il servizio che interessa il visitatore: è questo il modo più efficace per mettere in comunicazione domanda e offerta sul web».

Per ottimizzare i risultati, ossia per trasformare con maggiori possibilità di successo un visitatore in un cliente, «bisogna lavorare sulla concretezza del sito e facilitare al massimo il contatto. Da notare, infatti, che sulla pagina del sito di prodotto resta sempre la sezione per richiedere informazioni con i campi da compilare. È questa la vera funzione del web, e non solo in chiave commerciale».

E qui si arriva al secondo punto, che riguarda la scelta e la personalizzazione degli strumenti di promozione più adatti. Per identificarli, è importante l’analisi sull’azienda, suoi suoi prodotti, e sulle modalità e aspettative con cui si è fatta conoscere. Fondamentali, per presidiare il web e soprattutto per avere informazioni spendibili sui propri visitatori e per misurare l’efficacia delle proprie campagne, gli strumenti di web analytics e di adv, come Google Analytics e Adwords.

Infine, il posizionamento in rete, che ormai ha due facce, distinte e completementari: il web e, all’interno di questo, i social network. Dunque è importante mantenere un buon posizionamento sui motori di ricerca e presidiare adeguatamente la nuova frontiera rappresentata da Facebook, Twitter, Linkedin e affini.

Siseco, leader nel settore It, sul fronte del web marketing sviluppa e fornisce soluzioni innovative e realizza siti di prodotto (esempi: scuoleveloci.it, postalizzazione-spedizione.it, certificazione-iso.com, finecorsa-limit-switch.com).

Bisogna tenere presente, spiega ancora Lorenzetti, che «non esiste una soluzione valida per tutti, quindi alle aziende non offriamo un pacchetto di prodotti o software per generare nuovi clienti. Piuttosto personalizziamo gli strumenti in base a un’analisi del business del cliente, al suo target, alla sua operatività, ai prodotti che tratta». Un «fattore vincente per il web marketing» è, ad esempio, «la capacità di ricalibrare e rivedere gli strumenti adottati, alla luce dei possibili cambiamenti di mercato e degli spostamenti di tendenza della clientela». Quindi,  monitoraggio e aggiornamento costante, per testare l’efficacia delle strategie e ottimizzarne i risultati.