Gestire i dipendenti più vecchi e con più esperienza

di Floriana Giambarresi

scritto il

Per i manager, può essere non semplice gestire un team di dipendenti più vecchio e con più esperienza alle spalle: ecco i consigli per farlo.

Il compito principale di un manager è quello di gestire il proprio team di dipendenti al meglio, così da raggiungere gli obiettivi preposti per un progetto. Ma quando si è un giovane manager e si hanno davanti dei dipendenti più vecchi e con più esperienza, potrebbe sorgere qualche problema. Alcuni potrebbero infatti mettere in dubbio la sua capacità di leadership o il fatto che sia all’altezza della posizione che ricopre: cosa fare in questi casi?

=> Scopri tutto sulla collaborazione tra giovani manager e anziani

Date loro il tempo di abituarsi. Le vecchie abitudini sono dure a morire e ci vorrà un po’ di tempo per assimilare il nuovo modo di lavorare del giovane manager. Non essere poi schizzinosi, ma aiutateli a imparare nuove abilità nonostante siano più anziani – ad esempio, insegnate loro a usare le nuove tecnologie se già non lo sanno fare – e siate capaci di sfruttare positivamente la loro esperienza.

Comprendete le differenze nel loro stile di vita rispetto al vostro: saranno dipendenti eccellenti, ma comunque è più probabile che debbano andare a casa dalla propria famiglia e non a un happy-hour. Dunque concedete loro quanta più flessibilità possibile.

Nel prendere una decisione, ascoltate il loro punto di vista, anche se è differente dal vostro, e spiegategli in caso perché non funzionerebbe. Imparate poi cos’è che li motiva: funziona di più un benefit maggiore unico o tanti piccoli bonus distribuiti nel tempo?

Non siate intimiditi dalla loro esperienza, ma parlate con loro: la comunicazione in azienda è indispensabile, e aiuterà a maturare i rapporti e a lavorare meglio. 

=> Leggi tutto sui manager e la guerra delle generazioni

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari