Cosa fare per una corretta scelta del marchio

di Floriana Giambarresi

scritto il

Qual è il processo corretto da attuare nella fase di scelta di un nuovo brand? Ecco una breve guida per dirigenti.

La fase di scelta di un nuovo marchio non è semplice da attuare correttamente e vi sono alcuni errori che molti dirigenti fanno, chiaramente da evitare. Ecco di seguito una breve guida sui punti chiave da seguire.

=> Scopri la classifica dei brand più popolari

Consultarsi con un avvocato che si occupi di trademark è essenziale per il dirigente, poiché ha una vasta esperienza che nessun altro potrà mai avere circa la registrazione dei marchi nelle prime fasi del processo. Egli sarà in grado di fornire un grande supporto per la scelta corretta del brand, in base a determinate condizioni e categorie (marchio di fantasia, arbitrario, suggestivo o descrittivo) preferite dal dirigente stesso.

Dopo aver proposto più potenziali marchi tra cui scegliere, il passo successivo è quello di capire se possano esservi conflitti con altri brand registrati. Verificare poi l’effettiva disponibilità del dominio: nel mondo tecnologico di oggi, Internet è essenziale e pertanto non si deve trascurare un sito Web con un fortissimo dominio. Procedere infine alla registrazione effettiva del marchio al fine di ricevere la massima protezione per il proprio investimento.

=> Leggi come valorizzare il brand