Business plan: creare proiezioni finanziarie

di Floriana Giambarresi

scritto il

Ecco come creare proiezioni finanziare di successo durante la realizzazione di un business plan: una guida per manager.

La maggior parte dei consigli sulla creazione delle proiezioni finanziarie iniziano dicendo di proiettare le vendite, ma come ogni imprenditore esperto sa le vendite sono solo il risultato di una lunga serie di attività che iniziano con la ricerca del mercato, produzione, costruzione dell’inventario, marketing, sviluppo e servizio clienti. Ecco di seguito una guida per un business plan ideale.

=> Scopri come determinare la dimensione del mercato

Creare un bilancio preliminare del primo anno, sulla base degli utili non distribuiti e del credito disponibile sul proprio conto bancario. Stimare dunque la quantit degli investimenti che ci si attende di ottenere, compresi quelli derivanti dai fondatori della startup. Meglio procedere con una stima prudente.

Stimare il costo di produzione del prodotto e bilanciare l’inventario con la domanda dei clienti, effettuando un attento studio della demografia del mercato target, delle abitudini d’acquisto e di una stima modesta della percentuale di clienti che si potrà raggiungere.

Stimare poi i costi di acquisizione dei clienti, stabilendo dunque i modi per pubblicizzare e commercializzare i prodotti o servizi venduti e per sviluppare il brand. Inoltre, regolare i costi di produzione e di commercializzazione così da non sforare il budget.

Creare una proiezione dettagliata dei primi 12 mesi ed espanderla poi da tre a cinque anni, stimando una possibile percentuale di crescita su base annua.

=> Leggi come creare un business plan vincente

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!