6 consigli per delegare con successo

di Floriana Giambarresi

scritto il

I dirigenti devono delegare almeno i compiti minori per riuscire a fare tutto nel miglior modo: ecco come delegare qualcosa con successo.

Quando si è un imprenditore o un manager alle prime armi solitamente si è maniaci del controllo completo e totale dell’azienda, ma gestire tutto da solo non è un bene: delegare ad altri non solo è utile ma anche fondamentale per il vostro successo. Infatti, andando avanti con la carriera e iniziando a lavorare su progetti sempre più grandi, non si potrà controllare tutto e al contempo mantenere elevato ogni standard. Ecco dunque di seguito alcuni consigli per delegare con successo.

=> Scopri come e a chi delegare

Innanzitutto decidete cosa delegare e invece cosa fare voi stessi. Scegliete però le persone giuste, ovvero quelle persone migliori nel team che siete sicuri andranno a svolgere bene il lavoro, che sono automotivate e che non necessitano di una costante supervisione.

Una comunicazione chiara è fondamentale per assicurarsi che i progetti delegati andranno come previsto e dunque in porto. Fin dall’inizio del progetto siate chiari circa le vostre aspettative, scadenze, risultati e date a tutti i membri del team le informazioni di cui hanno bisogno per raggiungere tali obiettivi.

Una volta delegato il compito, dare una certa flessibilità nonostante debbano seguire un protocollo o una procedura specifica, siate pazienti e comprensivi – non tutti magari rispetteranno le scadenze – e offrite dei riconoscimenti a chi avrà lavorato meglio. 

=> Scopri se il manager è incapace di delegare

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari