Startup: come gestire e superare i momenti difficili

di Floriana Giambarresi

scritto il

Ogni manager dovrà affrontare prima o poi sfide difficili che lo metteranno alla prova: ecco dei consigli per farlo.

Ogni azienda ha momenti buoni e momenti cattivi e, anche se è difficile a volte prevedere quando accadrà, non vi sono dubbi che qualsiasi dirigente sperimenterà traguardi positivi ma anche battute d’arresto. Di seguito dei consigli su come gestire momenti difficili.

=> Scopri come affrontare le situazioni imbarazzanti in azienda

La ricerca e la scelta dei fornitori giusti può essere noiosa e complicata. Ci sono infatti molti fattori da considerare come l’affidabilità, l’adattabilità del prodotto, i metodi di pagamento previsti e via dicendo, dunque vale la pena prendersi il tempo necessario a valutare tutto bene e trovare quei fornitori coi quali potrete lavorare a lungo termine. Per farlo, assicuratevi di porre tutte le domande necessarie e a ottenere gli accordi per iscritto nel più breve tempo possibile.

Quando si avvia una startup e si hanno solo poche fonti di reddito e spese, è facile tenere traccia di tutto, mentre quando si cresce si arriverà in un punto in cui il flusso di cassa si complica. Quando affronterete per la prima volta un problema col flusso di cassa, chiedete a voi stessi cosa è possibile migliorare. 

Vivere il primo fallimento aziendale importante è sempre difficile per tutti, soprattutto quando ha un serio impatto sulla società, come ad esempio rovinare un rapporto con un investitore o dover effettuare un giro di licenziamenti. Il morale può risentirne: il modo migliore per gestire questa situazione è quello di scegliere una comunicazione trasparente per capire come la società può superare il problema. Il vostro personale avrà domande e avrà bisogno di sentirsi al sicuro: la chiave è quella di concentrarsi sulle cose positive e andare avanti affrontando i problemi immediati.

=> Scopri come gestire i momenti difficili