La comunicazione che motiva

di Teresa Barone

scritto il

La chiave per motivare i dipendenti rendendoli sempre efficienti e soddisfatti.

Pretendere che i dipendenti garantiscano impegno totale e prestazioni al top in modo continuativo è certamente un’utopia: ciascun collaboratore, infatti, è normalmente soggetto a stress e stanchezza che portano a lievi cali di produttività.

=> Scopri gli errori comuni nella gestione dei dipendenti

Gestire questi momenti con austerità e presentando richieste ancora più ferree non aiuta a risolvere il problema, mentre una comunicazione chiara e l’invio di feedback costanti possono rappresentare strategie utili per monitorare e supportare il lavoro della propria squadra.

Favorire un livello di prestazioni eccellente significa, infatti, dotare i lavoratori di tutti gli strumenti necessari per svolgere al meglio le loro mansioni, concedendo premi ed elogi verbali.

Mostrarsi disponibili all’ascolto è altrettanto utile, favorendo la comunicazione e invitando ciascuna risorsa a esprimere liberamente dubbi e perplessità.

Anche la comunicazione non verbale è fondamentale: perché non concedere benefit in grado di favorire il benessere e la salute? Non sono necessari ingenti investimenti economici ma sono sufficienti iniziative volte a creare un ambiente di lavoro sano e soddisfacente, tenendo conto delle singole aspettative del personale.