Inganno sul lavoro

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Smascherare i falsi lavori, ecco di cosa si tratta.

Smascherare i falsi annunci è il metodo migliore per non imbattersi in falsi lavori, ecco allora come fare.

Social media tra rischi ed opportunità

I siti web sono ricchi di annunci di lavoro utili per i futuri candidati, purtroppo però non ci si trova solo davanti delle reali possibilità ma si può, al contrario, trovarsi a scegliere annunci allettanti ma falsi e pericolosi. I falsi lavori fanno fatica ad essere smascherati perché spesso sono la speranza per chi cerca disperatamente lavoro a causa della crisi. Inoltre vengono creati degli annunci perfetti e soprattutto similari agli annunci reali, così facendo si rivelano inizialmente comuni e veritieri. La brutta sorpresa si ha poi in sede di colloquio o dopo qualche tempo che già si lavoro, nei peggiori dei casi si scoprono dopo aver versato del denaro per corsi abbinati al lavoro. Per evitare di cascare in questi spiacevoli eventi è fondamentale prendere degli accorgimenti, spesso anche leggere più attentamente l’annuncio può rivelarsi essenziale.

Sicurezza online: italiani impreparati

Si deve controllare con attenzione che almeno uno di questi elementi sia presente, ragione sociale, indirizzo, numero di telefono e partita iva dell’azienda, verificando anche l’esistenza, semplicemente copiando e incollando, indirizzo, telefono o partita iva nel motore di ricerca. Questo perché può capitare negli annunci falsi fatti meglio, di trovare si questi elementi, ma completamente fittizi e inventati. Infine diffidare da chi richiede cifre troppo elevate in anticipo, per corsi e training di avviamento al lavoro. Può capitare in reali lavoro ma è molto raro e spesso quando è vero la cifra verrebbe detratto dal primo stipendio o addirittura il totale costo del training viene interamente sostenuto dall’azienda stessa.

 

Fonte: Shutterstock

I Video di PMI

Guida ISEE: compilazione DSU