Il meglio dei social

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Social network per lavoro, ecco come muoversi al meglio.

I social network sono una piattaforma importante ma che necessità di professionalità, infatti lavorare con i social non è facile e per questo motivo non può essere affidato a social media manager improvvisati, che spesso creano degli errori imbarazzanti e dannosi.

Trovare lavoro: il flop del web

Un lavoro delicato che comprende molti passaggi per questo deve essere sempre affidato a dei professionisti. Le regole sono molte ed essenziali, soprattutto per soddisfare il clienti o comunque per ottenere il successo della pagina che si crea e di quello che si pubblicizza. Se si parla di social network per il lavoro bisogna dimenticare la semplicità di gestire un profilo privato, dove si pubblica tranquillamente senza un reale piano. Lavorare sui social network significa ad esempio avere sempre un piano editoriale, infatti ciò che si pubblica deve seguire il piano editoriale con obiettivi ben precisi. Inoltre si parla anche di analytics, nonché la pubblicazione di post con interazioni di qualità che procede con la tempestività, in questo caso si parla di risposta e di presenza nel web. La tempistica di risposta è infatti una metrica importante delle performance di una strategia di social media marketing dei brand.

I lavori del 2017

L’altra parte della medaglia dei social sono le critiche, anche in questo cosa bisogna sapere sempre come affrontare ogni situazione, in primis non bisogna mai cancellare i post sgraditi, infatti devono essere sempre affrontare le criticità con la giusta serietà. Gran parte della bravura di un social media manager professionista è nella sua capacità nel crisis management, dove è necessaria pazienza e tranquillità anche nei peggiori dei casi. Ed infine non deve mancare l’aggiornamento, tutti i progessionisti del settore devo sapere tutte le novità, gli eventi in programma e i progetti futuri. Le professioni che si occupano dei social network sono fondamentali alle aziende, anche perché essere presenti sul web oggi è indispensabile sia per far conoscere l’azienda e sia per difendersi dalle critiche e poter pubblicizzare ciò che si vuole.

I Video di PMI

I Gruppi saranno il futuro di Facebook?