Ferrari: asta online a sostegno dei terremotati

di Teresa Barone

scritto il

L?iniziativa messa in atto dalla Ferrari per raccogliere fondi a favore delle famiglie colpite dal sisma in Emilia: una gara di solidarietà online.

Una grande asta online a livello mondiale il cui ricavato sarà destinato a sostenere le popolazioni dell’Emilia Romagna colpite dal sisma: questa l’iniziativa annunciata dal presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo al termine dell’assemblea di Bankitalia, promotore di una raccolta fondi che fornirà aiuti concreti alle vittime del terremoto.

Un’asta virtuale, quindi, che metterà in palio alcune Ferrari, in programma per la prossima settimana e ospitata dal sito ferraristore.com. Intervenendo all’assemblea della Banca d’Italia il presidente del Gruppo ha illustrato il progetto che ha come fine principale la raccolta di una somma di denaro a beneficio delle famiglie che allo stato attuale stanno subendo i maggiori disagi nelle Province emiliane più coinvolte dagli eventi sismici: “La prossima settimana bandiremo una grande asta su Internet a livello mondiale per mettere in palio vetture a sostegno dei familiari delle vittime che per la maggior parte erano dei lavoratori“.

L’asta online si baserà sulla vendita di numerosi pezzi unici di casa Ferrari, tutti caratterizzati da grande valore economico e alcuni dei quali provenienti dalla Formula 1. Oltre a una berlina sportiva da pista, la 599XX Evo, il cui valore è stato stimato intorno ai 1,3 milioni di euro, saranno proposti altri oggetti che arrivano direttamente dalle scuderie del gruppo automobilistico, in alcuni casi appartenuti ai più noti piloti come Fernando Alonso e Felipe Massa. È prevista anche la vendita di vari oggetti del Ferrari Store, come gli orologi da polso.

L’iniziativa ha già ottenuto il consenso non solo degli appassionati del settore, ma anche dei collezionisti e clienti storici del gruppo, che hanno apprezzato l’idea di Montezemolo di organizzare una gara di solidarietà a favore dei territori dell’Emilia Romagna attualmente in grave crisi: non si tratta, tuttavia,  di un caso isolato, infatti la Casa di Maranello ha già dimostrato la volontà di promuovere progetti solidali in altre tragiche occasioni, partecipando ad esempio alla ricostruzione successiva al sisma in Abruzzo.

Da parte di Montezemolo sono anche arrivate rassicurazioni riguardo la situazione degli stabilimenti Ferrari in Emilia: “Non ci sono problemi, se non con i fornitori, ma comunque risolvibili“.

I Video di PMI

Guida alle ferie aziendali